La Camera dei Previdenzialisti e Giuslavoristi di Crotone chiede al magistrato coordinatore della Sezione Lavoro del Tribunale di Crotone, dr.ssa Neri Caterina l’astensione dai procedimenti patrocinati dagli iscritti

Prosegue la protesta dell’associazione del foro di Crotone, Camera Giuslavoristi e  Previdenzialisti, che ha deliberato la richiesta  di astensione del Giudice, dr.ssa Neri Caterina, da tutte le cause patrocinate dagli avvocati  firmatari dell’iniziativa.

La richiesta di astensione, depositata nei propri procedimenti pendenti da un nutrito numero di avvocati, scaturisce dalle irrisolte criticità che si sono create tra il magistrato e la categoria dei giuslavoristi che vede frustrata la tutela dei diritti dei loro assistiti, sia essi lavoratori o aventi diritto a prestazioni previdenziali,  per motivi non attinenti al merito del diritto e talvolta con ingiustificate ed esorbitanti condanne al pagamento delle spese legali a danno della parte processualmente più debole.

L’associazione  dei  Previdenzialisti e Giuslavoristi Crotone,  ha posto l’attenzione sull’operato del giudicante, portando al vaglio delle Autorità preposte le criticità e i provvedimenti emessi.

Gli avvocati evidenziano che sulle richiamate problematiche e per le quali è stato anche  proclamato lo stato di agitazione già nel 2019, è mancato un qualsivoglia riscontro e interessamento da parte degli organi preposti cui è stata invocata la tutela, registrando di contro, l’emissione di ulteriori provvedimenti viziati.

L’eventuale non accoglimento della richiesta di astensione, costringerà gli avvocati dell’associazione Forense ad avanzare istanza di ricusazione del magistrato.