Cirò, Saranno 12 le stradette interpoderali che stanno per essere ripristinate

Scrive il sindaco Francesco Paletta in una nota: ”Nel dopoguerra si parlò di piano Marshall per ricostruire l’Europa…noi modestamente, con 420.000 euro, ricostruiremo le strade interpoderali più importanti del nostro territorio, al servizio degli agricoltori. Grazie alla Regione Calabria, alla Protezione Civile ed a tutti quanti si sono spesi per questo risultato. Comunichiamo ai cittadini, agli agricoltori e soprattutto ai viticoltori cirotani che in questi giorni abbiamo definito, con l’approvazione di Progetti definitivi ed esecutivi, il più grande piano di interventi sulla viabilità rurale di sempre. Con decreto del Dipartimento agricoltura Regione Calabria, PSR misura 4.3.1 è stata finanziata la strada comunale ( interpoderale) denominata Vallo – Giaima per la somma totale di €. 120.000 che è l’arteria principale della zona Vallo; A questi si aggiungono i contributi della Protezione Civile, rispetto ai quali, dopo aver sottoscritto la Convenzione con la Protezione Civile (firmata a novembre 2021) per la somma di €. 300.000 oggi è stato approvato, dalla Giunta comunale, il progetto definitivo -esecutivo. Per questo importante progetto integrato, che andrà nei prossimi giorni in gara d’appalto, redatto dall’arch. Lucente e dal geom. De Pasquale, saranno sistemate n. 12 strade interpoderali denominate: (Vallo – Giaima – Carcarelle) – Santa Venere – Malocretazzo – Tesoriere – (Campana – Comunello) – Pilicavuni – Flandina – Ciurrio soprano e sottano – Brigante – (Scala Lombardi – Carroccello) – Corfu – (Corfu-Sant’Andrea) – Santa Anastasia.