Conclusa con successo nelle campagne di Cirò la 19a edizione “Un c’è pacia nta l’olivi” per la pasquetta 2022

L’Associazione Culturale “Le Quattro Porte”, in collaborazione con il Comune di Cirò, il patrocinio della Provincia di Crotone i Comuni di Cirò Marina e Crucoli, ha presentato nella giornata del 25 aprile, la manifestazione “UN C’È PACIA NTA L’OLIVI” Pasquetta 2022 giunta alla diciannovesima edizione, dedicata alla memoria del socio  Massimo Papaianni, prematuramente scomparso nel 2013. Un evento  trascorso insieme ad uno scenario unico immerso tra ulivi millenari, presso località Frandina nelle campagne di Cirò,  a partire dalle ore 11:00 lasciandoci coinvolgere da tante emozionanti novità. Durante la giornata è stata estratta una crociera MSC dalla durata di 8 giorni nel Mediterraneo, omaggiata dall’ agenzia Svago Viaggi e Turismo di Cirò Marina. Questo è stato  il ricco programma della manifestazione: Zona Pic-Nic immersa nel verde tra gli uliveti con area dedicata a  Bar e Food; dalle ore 12:00 musica itinerante con il gruppo folcloristico “Sona a Tarantella”; dalle ore 14:30 esibizione di Davis Muccari e la sua Band, a seguire si è  esibito il gruppo musicale “Folk N’Rool”. L’Associazione culturale “Le Quattro Porte” ringrazia Calabria Sona, Marasco Comunicazione e tutti coloro hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione. Rilanciare e far riscoprire le tradizioni, attraverso la valorizzazione delle risorse artistiche, musicali, culturali, gastronomiche e naturalistiche del territorio, riproporre il ritmo incalzante delle musiche popolari per festeggiare assieme la Pasquetta e oggi il giorno della liberazione – Sono, questi, gli obiettivi dell’evento “Un c’è pacia nta l’olivi” dell’associazione “Le Quattro Porte “ presieduto da Pier Luigi Murgi.“Una manifestazione ben organizzata ed all’altezza delle aspettative dopo due anni di stop forzato. La musica popolare ha fatto da cornice ai succulenti piatti della cucina cirotana  portati per l’occasione. All’associazione le 4 Porte va il merito di aver preparato l’evento nei minimi particolari, evento che ha ricordato anche la figura del socio dell’associazione Massimo Papaianni scomparso prematuramente”- ha detto il sindaco Francesco Paletta . Si ringraziano prosegue Paletta- l’associazione ProCiv di Cirò, l’associazione Arcobaleno per il servizio ambulanza, gli ausiliari della polizia municipale ed i Carabinieri di Cirò. Un plauso inoltre alla compostezza delle oltre 1000 persone presenti all’evento che si è chiuso alle 18.30 sulle note di Bella ciao per ricordare che oggi ricorreva anche la giornata della festa della Liberazione.