Delegazione vini di Cirò partecipa al Concorso di Bruxelles dei vini Cosenza

Una delegazione del territorio del vino di Cirò ha partecipato  nei giorni scorsi  presso il Castello Svevo di  Cosenza al concorso di Bruxelles dei vini dove hanno incontrati esperti  internazionali circa  trecentocinquanta assaggiatori che hanno degustato i vini  Cirò: bianco, rosso e rosato. Grande successo hanno avuto i vini, ha detto il sindaco di Cirò Francesco Paletta intervenuto all’evento insieme alla vice sindaco Giovanna Stasi- la delegazione che era formata oltre che dal sottoscritto, era  presente il sindaco di Cirò Marina, nonché presidente della provincia  di Crotone Sergio Ferrari, e altri consiglieri comunali. È stata l’occasione  per ribadire il ruolo di Cirò come la  viticoltura  italiana non solo a livello locale ma anche internazionale. Abbiamo voluto  onorare  con la nostra presenza- prosegue Paletta-  anche con una iniziativa di promozione, c’erano tante pietanze di tutta l’aria del Cirotano,  un’ottima finestra sul mondo, come il  bellissimo video che rappresentava  Melissa in tutta la sua  bellezza del centro storico. Abbiamo voluto rimarcare un concetto che ci accomuna: il marketing territoriale, che  ha assunto i connotati di grande cultura vitivinicola dove  il concetto per cui  una bottiglia di vino si vende non solo per il nettare degli dei ma si vende anche per la cultura ed il territorio che rappresenta, che rappresenterà, negli anni il  motore di sviluppo di questo territorio. Inoltre- continua il sindaco- la  kermesse che doveva durare dal diciannove al ventidue di maggio tra  Rende e di Cosenza, farà anche delle tappe  periferiche, su iniziativa proprio dei comuni e del consorzio di tutela,  per far sì che  lunedì  ventitré si facesse un’iniziativa proprio nel cirotano, partendo dal campo sperimentale di Rosaneti dell’azienda Librandi dove ci sarà la prima accoglienza di prima mattina poi nel pomeriggio ci sarà la visita ai vigneti storici in località  Vallo e del Fego. Successivamente  nel primo pomeriggio, verso le  diciassette e trenta  una delegazione di degustatori internazionali, insieme all’assessore regionale  Gianluca Gallo  si recheranno  nel borgo di Cirò, con  breve escursione nel centro storico, nel palazzo dei musei  e l’Enoteca regionale in allestimento, i cui lavori partiranno martedi.