Mancini protegge Gnonto: “Bravo come pochi, ma lasciamolo tranquillo”

Mancini protegge Gnonto: “Bravo come pochi, ma lasciamolo tranquillo”Il c.t. azzurro alla vigilia della gara tra Italia e Ungheria: “Ha solo 18 anni e non dobbiamo caricarlo di pressione”. E sulla partita: “Sarà dura. Chi si aspetta una vittoria scontata, sbaglia”
continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>