Quella volta che Berardi disse di no alla Juve: “A me piace giocare…”

Quella volta che Berardi disse di no alla Juve: “A me piace giocare…”Prima acquistato in comproprietà, poi lasciato al Sassuolo, nel 2016 i bianconeri avevano l’accordo ma saltò tutto. In mezzo anche i 4 gol che segnarono la sorte di Allegri al Milan. E Di Francesco disse: “La sua crescita dipende dall’accettare queste sfide”
continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>