La Via del Sale, giornata di studio nel Geosito dei Diapiri salini di Zinga, sabato 11 giugno

Si svolgerà sabato 11 giugno, a partire dalle 9.30, una giornata di studio nel Geosito dei Diapiri salini
di Zinga, frazione di Casabona in provincia di Crotone. Un territorio unico in Europa che vede la
presenza di queste masse di salgemma, di altezza anche superiore ai 10 metri, che risalgono dalla
superficie terrestre andando a formare enormi cristalli o ghiacciai di sale. L’escursione didattica è
organizzata dall’Ordine dei Geologi della Calabria con il riconoscimento di 7 crediti di aggiornamento
professionale continuo, in collaborazione con Italia Nostra, Sezione di Casabona e Valle del Neto, il
Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra con il corso di laurea in Scienze Geologiche
dell’Università della Calabria, l’associazione Le pietre che narrano-la conoscenza itinerante e
patrocinata dal Comune di Casabona. Sarà presente il presidente dell’Ordine dei Geologi della
Calabria, Giulio Iovine e tra i relatori due ricercatori Unical, Rocco Dominici e Mara Cipriani, ai quali
si deve una parte significativa del lavoro di approfondimento scientifico di questo luogo incredibile,
e i geologi Antonio Giulio Cosentino e Mario Cimieri, conoscitori del territorio crotonese. Continua
quindi l’opera di promozione, valorizzazione ma soprattutto di divulgazione scientifica del Geosito
dei Diapiri salini di Zinga che da alcuni anni è diventata meta turistica per appassionati del turismo
paesaggistico, tour operator e influenzer del settore turistico che rimangono affascinati dalla
bellezza del Geosito di Zinga ma anche dell’intera Valle del Vitravo, che nel dicembre scorso è stata
proposta come Riserva Naturale Regionale, per le straordinarie particolarità che custodisce al suo
interno.