Incidente stradale a Perugia, perde la vita Salvatore Papaianni di Cirò a soli 45 anni

In un incidente stradale a Perugia perde la vita Salvatore Papaianni di Cirò di soli 45 anni, mentre si recava a lavoro, lascia la moglie Katia Fiore di tre bambini. Lavorava come camionista e abitava a Bosco (Perugia) dove viveva con la sua famiglia da anni. E’ successo stamane 13 Giugno verso le ore 7 quando con la sua auto una Alfa Romeo 156, si stava recando al lavoro a cui non è mai arrivato, la sua macchina sbandando è andata a schiantarsi contro lo spigolo di un muretto di una recinzione, per altro poco distante dal capannone deposito dei camion dove stava andando a lavorare. L’incidente è avvenuto lungo la via Torgianese, al civico 19, tra Bastia Umbra e Passaggio di Bettona. L’uomo alla guida della sua auto, una Alfa Romeo 156, per cause in corso di accertamento presso i Carabinieri di Cannara intervenuti sul posto con il coordinamento del capitano Jervolino della compagnia di Assisi, ha perso il controllo della vettura finendo fuori strada. A nulla sono valsi i tentativi del personale di soccorso intervenuto sul posto. Ai sanitari anche i vigili del fuoco di Assisi con due squadre e tre pattuglie dei carabinieri di Cannara e Assisi, al seguito del capitano della compagnia comando di Assisi, Vittorio Jervolino. A quest’ultimi vengono affidati i rilievi e dovranno stabilire la dinamica della tragedia. Sul posto è accorso anche i datori di lavoro dell’uomo che hanno detto che era autista esperto. La notizia in poco tempo ha fatto il giro del paese che si è stretto in cordoglio attorno alle famiglie Papaianni/Fiore. Era un ragazzo solare sempre sorridente, davvero una brava persona. Lascia la moglie Katia Fiore e tre piccoli bambini, il paese intero piange la perdita di questo bravo ragazzo scomparso prematuramente.