Quadarella quinta nei 1500 e in lacrime: “Per me è un incubo”

Quadarella quinta nei 1500 e in lacrime: “Per me è un incubo”Leggenda Ledecky, al diciassettesimo oro mondiale. La romana, iridata uscente, parte cauta e poi crolla: “Non ero io”
continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>