Italia Viva lascia il Consiglio Comunale di Crotone

Italia Viva sfiducia la consigliera Giada Vrenna, si tira fuori dalla maggioranza e di conseguenza dal Consiglio Comunale di Crotone.
Questa, perentoria e condivisa, la decisione assunta nella giornata di mercoledì dai coordinamenti provinciale e cittadino, col bene placet dei vertici regionali e nazionali del Partito di Matteo Renzi.
“Si tratta di un passaggio inevitabile, che rispecchia appieno il progetto politico che Italia Viva ha avviato da qualche mese anche a Crotone – afferma il coordinatore cittadino Ugo Pugliese – e che racchiude in sé due importanti motivi: il primo sta a significare che noi di Italia Viva non condividiamo il modus operandi di questa amministrazione, sia all’interno che all’esterno del palazzo comunale; il secondo motivo è più specifico, in quanto sarà il Partito, un giorno, semmai, ad individuare la figura giusta a rappresentarci in Consiglio Comunale. La fretta, la superficialità e l’approssimazione – conclude Pugliese – non sono né il nostro mestiere e né la nostra caratteristica. Crediamo infatti nel lavoro, nell’impegno costante e nella programmazione, portate avanti da donne e da uomini che hanno sposato e stanno sposando un nuovo ed innovativo disegno politico, che al centro di tutto pone i progetti per Crotone ed i crotonesi.
Il tempo, giudice supremo, come sempre dirà”.