Cirò Marina tappa “gold” del prossimo campionato Italiano di Beach Volley

“Possibile, dopo attenta valutazione da parte della direttivo Fipav, che Cirò Marina possa essere tappa “gold” del prossimo campionato Italiano di Beach Volley”. A riferirlo, viste le ottime perfomance degli ultimi anni registrate nell’Arena Beach della città, , il vice presidente della Fipav, Andrea Bilato, in visita a Cirò Marina nella giornata di oggi. Un incontro a testimonianza di quanto il Beach Arena della città, dove è in svolgimento la Futur Volley, tappa mondiale, stia sempre più attirano l’attenzione dei massimi vertici federali, della stampa, dei midia e degli appassionati. ”Sono di Padova, ma vengo in vacanza da anni in Calabria per le ferie, oggi in quel di Isola Capo Rizzuto, dove ho imparato ad apprezzare il vostro mare meraviglioso, la vostra cucina e ospitalità”. “ “Da anni quindi, seguo con attenzione l’impegno dell’Amministrazione Comunale  e dei nostri tecnici federali, oltre tutto lo staff organizzativo e rilevo che esistano tutte le premesse per fare di Cirò Marina, una tappa importante del prossimo calendario della Fipav. Un impegno, con tutte le riserve necessarie e le valutazioni, ripetuto alla presenza dello stesso Sindaco, Sergio Ferrari e dell’assessore allo sport Ferdinando Alfì che per l’occasione hanno ricevuto in omaggio la maglie dei nostri campioni nazionali e mondiali, Lupo e Nicolai, ricambiato con una targa e il nostro immancabile biglietto da visita, il vino Cirò. Nell’incontro, presente anche il coordinatore tecnico della nazionali, Luigi Dell’Anna, entrambi hanno ribadito quanto sia importante, oggi più di ieri, puntare sul turismo sportivo che in questi anni hanno fatto registrare un positivo incremento in termini di immagine ed anche economico, con tutte le strutture occupate, anche nei comuni limitrofi. Un lavoro frutto di una visione lungimirante e di uno staff organizzativo con Giuseppe Caricato, Raffaele Ferrari, Francesco Labonia  e lo stesso assessore Alfì, che hanno orami rodato un percorso organizzativo che oggi e, crediamo anche in futuro, potrà raccogliere i frutti di tanto impegno e lavoro. Intanto, mentre parliamo con il Vice presidente, in campo la coppia Italia batteva la coppia Belga e si accinge, sin dal pomeriggio alla fase  preliminare per poi disputare nella mattinata di domenica le semifinali, che daranno accesso alla fase finale, maschile e femminile nel pomeriggio. Una fase tutta da godere e seguire, scandita dallo speaker, Giuseppe Baratta e ripresa da Ski, con la speranza che, se andrà in porto la programmazione della tappa Gold, vedrà la stessa Rai seguire gli eventi del 2023, con le ricadute che ciò potrà comportare in termini economici, sociali e turistici.