Intervista della televisione pubblica nazionale giapponese a Francesco Vizza su Luigi Lilio

Intervista su Luigi Lilio nei giorni scorsi, presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e registrazione di un documentario scientifico della NHK, televisione pubblica nazionale giapponese a Francesco Vizza, direttore di ricerca presso l’ICCOM-CNR di Firenze e direttore scientifico del laboratorio di materiali per l’energia (LME) nonché direttore del Polo museale di Cirò. Si è trattato di un  programma che ha avuto  come tema la teoria copernicana e il calendario gregoriano,   che andrà in onda in autunno. Saranno previste repliche nazionali e  internazionali. Il documento su Lilio presentato è un “ teaser”, realizzato da VIS s.r.l. (Virtual Immersion in Science-diffusione della cultura scientifica) Spin-off della Scuola Normale Superiore di Pisa  e da Art3fatti, sulla vita di Luigi Lilio, tutto in lingua inglese, è il primo passo verso qualcosa di più importante. È già stato presentato con successo al MIA (Mercato Internazionale Audiovisivo). Questo il testo in italiano del video Tradotto dallo stesso Vizza,  dove Luigi Lilio parla al fratello Antonio e dice:””Fratello, Dio mi è testimone, non ho cercato di sconfiggere il tempo. La mia mortalità non potrebbe essere più chiara. Mi chiedo, il tempo è reale o è un’illusione? o è meticolosamente scolpito dal divino? Sono stato l’umile servo del tempo, i numeri si rivelavano a me; Era Dio che parlava? Ricordo la nostra infanzia a Ypsicròn, in questo teatro che è la vita degli uomini, solo Dio e gli angeli sono spettatori ora che il lavoro è terminato è cosa tua. Porta il manoscritto al papa, il calendario del mondo è ora nelle tue mani Fratello”.  Ora si attende che tutto il mondo  acquisisce questo originale  documento affinchè Lilio abbia finalmente voce  grazie a Francesco Vizza.