Rinvenuto ordigno esplosivonell’area protetta di Isola Capo Rizzuto, apprezzamento del segretario provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia Crotone

Il Segretario Provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia di Crotone, Eugenio LUCENTE, esprime il vivo apprezzamento per l’encomiabile operazione eseguita dagli uomini della Squadra Amministrativa della Questura di Crotone che, unitamente ad altro personale, hanno rinvenuto un ordigno esplosivo confezionato in modo rudimentale all’interno dell’area protetta di Isola Capo Rizzuto. La bomba del peso di circa 2,5 kg è stata disinnescata dagli artificieri della Questura di Catanzaro.

A seguito di attività di Polizia Giudiziaria gli specialisti della Squadra Amministrativa rintracciavano il presunto autore del confezionamento, poi denunciato per fabbricazione, detenzione e porto di congegni e materiale esplosivo.

La tempestività degli interventi e la professionalità nel gestire situazione critiche, al limite del sacrificio umano, rendono la nostra professione un elemento di significativo valore nel nostro quotidiano vissuto, valore che conferma il gradimento nell’istituzione della Polizia di Stato nella popolazione.

Dice Eugenio Lucente: “Si è dimostrata una grande sinergia con le altre forze di polizia intervenute nelle attività di soccorso, in primis con la Capitaneria di Porto, che hanno consentito di gestire e risolvere innumerevoli criticità   che avevano creato un forte allarme sociale, minando la percezione di sicurezza dell’opinione pubblica.

Fatti come questi confermano che la Polizia di Stato a Crotone ha la capacità di reagire professionalmente con tempestività, professionalità e spirito di abnegazione verso chi ha bisogno di aiuto. Ai colleghi, tutti, esprimo sentimenti di vivo compiacimento e orgoglio”.