...


Cirò Marina, Prevenzione incendi: Comune e Protezione Civile in prima linea

Una stagione estiva caratterizzata dalla massima attenzione sul territorio contro il pericolo incendi in un periodo di così reiterata siccità ha visto all’opera il nuovo Modulo Aib (Antincendio boschivo) di cui sono stati dotati all’inizio della stagione i volontari di Protezione Civile Pro. Civ. “Krimisa” della città di Cirò Marina e la cui dotazione è […]

La Redazione

Cirò Marina, mercoledì 07 Settembre 2022.

Una stagione estiva caratterizzata dalla massima attenzione sul territorio contro il pericolo incendi in un periodo di così reiterata siccità ha visto all’opera il nuovo Modulo Aib (Antincendio boschivo) di cui sono stati dotati all’inizio della stagione i volontari di Protezione Civile Pro. Civ. “Krimisa” della città di Cirò Marina e la cui dotazione è stata concordata con la Protezione Civile della Regione Calabria, grazie all’impegno del sindaco, Sergio Ferrari, in coordinamento con l’assessore al ramo Vincenza Crogliano e al consigliere delegato Mario Turano.
Il Modulo Antincendio è costituito da una cisterna da 250 litri, a forma di parallelepipedo a baricentro basso e con un sistema di pompa idraulica che garantisce una fornitura d’acqua a una pressione di 60 bar.

I volontari della nostra Protezione Civile, opportunamente formati, sono intervenuti a più riprese durante i mesi di luglio e agosto a supporto dei Vigili del fuoco di Cirò Marina, da ultimo per lo spegnimento di alcuni incendi presso località Lipuda e nel comune di Strongoli.

Un ringraziamento particolare per il servizio di controllo va, pertanto, indirizzato alla preziosa presenza del corpo dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa Provinciale per avere immediatamente raccolto la richiesta di sostegno nonché ai volontari del gruppo che gratuitamente hanno supportato le operazioni di verifica e prevenzione.
A livello di prevenzione, inoltre, da alcuni giorni i volontari della Protezione Civile stanno svolgendo servizio di sorveglianza territoriale presso le zone di maggiore criticità nel territorio comunale.

“Un risultato importante – ha commentato il sindaco Ferrari – nel bilancio della stagione estiva che volge al termine, il periodo dell’anno di massima pericolosità per quanto concerne gli incendi boschivi, il cui numero si è notevolmente ridotto rispetto agli scorsi anni e che testimonia ancora una volta la volontà dell’Amministrazione Comunale di puntare sulla prevenzione nella tutela del nostro territorio”.
“Questo Modulo Antincendio – aggiunge Ferrari – ha contribuito a supportare i Vigili del Fuoco nella bonifica degli incendi boschivi e sarà d’ausilio anche negli interventi idrogeologici per la rimozione di fango depositato su pareti e pavimenti in seguito alle esondazioni”.

“Bisogna ricordare – ha sottolineato l’assessore Crogliano – che il Comune sta provvedendo al completamento dell’iter amministrativo per l’acquisto di attrezzature da destinare alle associazioni di volontariato che svolgono servizio di protezione civile e necessarie per fronteggiare le emergenze.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.