...


Comodato d’uso di dispositivi digitali e servizi di connettività all’I.C. “Casopero” di Cirò Marina

A darne notizia è la Dirigente dell’Istituto Graziella Spinali

La Redazione

Cirò Marina, martedì 29 Dicembre 2020.

Si è concluso, con grande successo, il Progetto POR FSE CALABRIA 2014/2020 “Misure urgenti a sostegno della didattica a distanza per gli studenti calabresi caratterizzati da particolari fragilità, tra cui le persone con disabilità – Emergenza COVID-19 Asse: 12 / Azione: 10.1.1” realizzato dall’I.C. “Casopero” di Cirò Marina in qualità di ente beneficiario dell’intervento con cui la Regione Calabria ha proposto un’azione progettuale avente come obiettivo principale quello di dotare le scuole primarie e secondarie di l e di ll grado statali delle necessarie risorse finanziarie per provvedere all’acquisto/noleggio di attrezzature informatiche e servizi di connettività da assegnare, in questa fase emergenziale, in comodato d’uso gratuito alle studentesse e agli studenti che ne siano sprovvisti, al fine di garantire forme di apprendimento a distanza e il diritto allo studio.

L’attivazione di questa specifica misura è stata destinata a supportare gli studenti appartenenti a nuclei familiari disagiati ed è stata finalizzata alla riduzione e alla prevenzione dell’abbandono scolastico precoce ed alla promozione della parità di accesso all’istruzione.

“E’ stato un lavoro lungo e faticoso dal punto di vista amministrativo e gestionale poiché sono state condotte due manifestazioni di interesse con relative graduatorie per l’affidamento in comodato d’uso di nuovi dispositivi acquistati con i fondi regionali (notebook, tablet, chiavette USB router e sim card con 100Gb di navigazione in 4G al mese)” dichiara la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Graziella Spinali, che aggiunge “sono stati individuati 50 beneficiari tra gli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado che, grazie a tale azione, hanno potuto usufruire della didattica a distanza e delle azioni di didattica digitale integrata durante i periodi di sospensione delle attività in presenza con un’attenzione particolare al supporto con alunni con disabilità. In tal modo è stato dato un sostegno alle famiglie disagiate ed è stata promossa la parità di accesso all’istruzione riducendo in modo sostanziale il fenomeno della dispersione scolastica”.

Il tutto ha avuto la finalità di promuovere il diritto allo studio e di supportare gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Casopero” per poter migliorare lo sviluppo di competenze disciplinari e promuovere il diritto allo studio supportando gli alunni e le famiglie, soprattutto coloro che più ne hanno bisogno.

La Dirigente Spinali, inoltre, dichiara: “l’adesione a tale iniziativa da parte delle famiglie degli alunni è stata massiccia ed è segno che l’utenza riconosce nella nostra Istituzione Scolastica un ruolo cardine per lo sviluppo del territorio poichè volta alla promozione di iniziative che garantiscono il successo formativo e la crescita morale e sociale di tutti i nostri studenti.”
Ancora una volta l’I.C. “Casopero” conferma il proprio impegno strategico verso i propri alunni con iniziative volte a garantire equità e pari opportunità.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *