Ormai è ufficiale, grazie al lavoro svolto dal Gal Kroton e dalla sezione di Casabona di Italia Nostra i Diapiri Salini di Zinga sono stati inseriti quali Geositi di grande interesse scientifico nell’Inventario Nazionale dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale