...


Tributi: Al via gli accertamenti disposti dalla Commissione Straordinaria del Comune di Cirò Marina

La Commissione Straordinaria presieduta dal Commissario Bonfissuto, invita i cittadini alla compilazione di un questionario predisposto per l’acquisizione di una serie di informazioni per ogni singolo immobile

La Redazione

Cirò Marina, mercoledì 06 marzo 2019.

Si porta a conoscenza della cittadinanza di Cirò Marina che, nell’ambito delle attività di accertamento disposte dalla Commissione Straordinaria del Comune, ai fini della verifica del corretto assolvimento degli obblighi tributari e nel quadro della complessiva azione volta all’aggiornamento dell’anagrafe tributaria comunale, che è condizione indispensabile per l’acquisizione delle risorse finanziarie occorrenti per i servizi pubblici che l’Ente è chiamato ad erogare, l’Ufficio Tributi del Comune, avvalendosi di una facoltà espressamente prevista dall’ art. 1 – comma 693 della legge 147/2013 istitutiva dell’Imposta Comunale Unica – IUC – e dal Regolamento comunale per l’applicazione sulla tassa dei rifiuti ( TARI ), ha assunto la determinazione, cui si darà seguito fin dai prossimi giorni, di interpellare con apposita comunicazione tutti i contribuenti i quali, secondo i dati acquisiti dall’Agenzia del Territorio siano risultati nell’ambito territoriale di Cirò Marina proprietari, usufruttuari o titolari di altro diritto reale, anche solo in quota parte, di uno o più immobili, ancorchè concessi in locazione o comodato, invitandoli alla compilazione, per ogni singolo immobile di cui abbiano la disponibilità, di un questionario predisposto per l’acquisizione di una serie di informazioni concernenti:
– la tipologia ed i dati catastali completi
– la destinazione d’uso
– l’indicazione degli intestatari delle utenze relative a TARI, servizio idrico e fornitura elettrica.
Si confida vivamente che l’intera cittadinanza, dando prova di senso civico, senza il quale per nessuna Comunità possono schiudersi concrete prospettive di autentica crescita, voglia fornire il proprio fattivo contributo a buon esito della rilevazione di cui trattasi, rendendosi disponibile alla compilazione in ogni loro parte ed alla sollecita restituzione al Comune dei questionari proposti.
Nella consapevolezza, peraltro, che l’effettivo conseguimento dei gettiti tributari che la legge assegna al Comune è condizione indispensabile per assicurare la continuità dei servizi essenziali che la cittadinanza giustamente reclama, nel provvedimento che i contribuenti di Cirò Marina si vedranno quanto prima recapitare sarà dato avviso che in caso di mancata, incompleta o infedele risposta entro 60 giorni dalla notifica, sarà applicata, come del resto previsto dall’ art. 1 – comma 698 della legge 147/2013 e dallo stesso Regolamento TARI, per ogni questionario relativo a ciascun immobile una sanzione amministrativa variabile tra i 100,00 ed i 500,00 euro (es. per 6 immobili sarà applicata la sanzione minima di € 600,00, corrispondente a € 100,00 per ciascun questionario non presentato, incompleto e/o infedele), sarà subito disposto l’accesso ai locali assoggettabili a tributo e saranno inoltre emessi avvisi di accertamento in base a semplici presunzioni ai sensi dell’art. 31 dello stesso citato Regolamento con applicazione di un’ ulteriore sanzione tributaria dal 100% al 200% del tributo non versato, con un minimo di € 50,00.(art. 1 – comma 696. L.147/2013).

1080 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Tributi: Al via gli accertamenti disposti dalla Commissione Straordinaria del Comune di Cirò Marina

  1. Francesco Rispondi

    7 Marzo 2019 at 11:18

    Vorrei chiedere s’è possibile pubblicare on line il questionario per i fuori residenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *