NOTIZIARIO DEL COMPRENSORIO CALABRESE

San Giovanni in Fiore si prepara alla seconda edizione del Carnevale florense

Per il Carnevale florense, grande sfilata di carri allegorici

San Giovanni in Fiore, giovedì 13 Febbraio 2020

Proseguono frenetici a San Giovanni in Fiore i preparativi per la II°
edizione del Carnevale florense che avrà il suo momento clou domenica
23 febbraio con la sfilata per le vie della cittadina dei carri
allegorici. Una tradizione quest’ultima ripresa dall’assessore allo
spettacolo Leonardo Straface che già dallo scorso anno ha dato una
impronta nuova alle celebrazioni carnevalesche seppur rimanendo nel
solco della tradizione  popolare silana, che ha rivalutato e
valorizzato.

“Dopo oltre un ventennio – afferma Straface – lo scorso anno abbiamo
ridato vita alla sfilata di carri allegorici che rappresenta un’antica
usanza folkloristica volta a celebrare la ricorrenza del Carnevale,
riuscendo a richiamare per le vie della città l’intera comunità. Il
successo ottenuto nella scorsa edizione ci ha invogliato a ripetere la
manifestazione anche quest’anno, accrescendo il numero dei carri
allegorici ed arricchendo l’intera iniziativa con nuovi momenti di
spettacolo e di convivialità. Ciò per offrire un nuovo importante
momento di aggregazione collettiva a San Giovanni in Fiore in una delle
feste più amate da grandi e piccini. Gli sforzi organizzativi che stiamo
portando avanti per la buona riuscita dell’iniziativa sono tantissimi,
ma l’intero gruppo di lavoro sta dando il massimo senza risparmiare
energia. Ciò mi riempie di orgoglio perchè dà il senso della
condivisione e delle sinergie  che abbiamo instaurato sul territorio e
che stanno dando ottimi frutti a favore della collettività”.

“Ringrazio, pertanto – conclude l’assessore Straface – la proloco di
San Giovanni in Fiore, con cui abbiamo avviato una importante
collaborazione e con la quale ci stiamo impegnando anche per
l’organizzazione delle Frassie 2020,  prevista per domenica 1 marzo.
Accanto alla Pro Loco è giusto ricordare  l’impegno  costante dei tanti
lavoratori ex legge 15, meglio noti come “Giubbe Rosse”, che svolgono
un’attività indispensabile alla buona riuscita della manifestazione. Un
grazie, infine, a tutti i sangiovannesi che, sono certo, parteciperanno
in massa per godere appieno della festa di Carnevale”.

La Redazione