...


Venerdì 17 gennaio Astronao atterrerà al Liceo Classico Diodato Borrelli di Santa Severina

Evento, organizzato in partnership con l’Associazione Culturale OPUS LAB – Scienza&Didattica

La Redazione

Santa Severina, mercoledì 08 Gennaio 2020.

Venerdì 17 gennaio Astronao atterrerà al Liceo Classico Diodato Borrelli di Santa Severina. Questo evento, organizzato in partnership con l’Associazione Culturale OPUS LAB – Scienza&Didattica, rientra nelle attività del PROGETTO 10.2.2A-FSEPON-CL-2018-602 RoboCod il cui esperto esterno è il dott. Francesco Bevacqua coadiuvato dal tutor interno alla scuola, il prof. Antonio de Rito. Lo scopo è quello di avvicinare gli studenti a diverse attività di carattere scientifico con particolare attenzione alla robotica. Verrà proposto ai visitatori uno spettacolo organizzato all’interno del Planetario Digitale della Associazione Opus Lab. Durante lo spettacolo, i ragazzi avranno una guida scientifica d’eccezione: Astronao che li accompagnerà sotto la cupola del Planetario gonfiabile. Al centro della cupola è posizionato il Sistema di proiezione e il computer di controllo. Nao è un robot programmabile open source, alto 58 centimetri considerato in questo momento il robot umanoide più evoluto disponibile in commercio, capace di parlare in italiano. Nao è al centro anche di una sfida internazionale, la Nao Challenge, un contest che in Italia è co-organizzato dalla Scuola di Robotica e dalla Fondazione Golinelli. Sarà possibile partecipare all’evento a partire dal 17 gennaio in occasione della Notte Nazionale del Liceo Classico, il planetario sarà aperto agli studenti delle scuole medie anche in altre date e con le modalità che verranno comunicate in seguito.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *