...


Calcio Serie B, 8^ giornata: Crotone vs Pisa 2-1

Il Crotone batte la capolista Pisa tra le mura amiche e ottiene la prima vittoria in campionato

La Redazione

Pisa, sabato 16 Ottobre 2021.

CROTONE: Contini (15’st Festa); Nedelcearu, Mondonico, Cuomo; Mogos (15’st Giannotti), Zanellato, Estevez (17’pt Donsah), Molina; Borello (29’st Schirò); Maric, Mulattieri. A disp: Festa (GK), Saro (GK), Visentin, Sala, Kargbo, Vulic, Rojas, Juwara, Oddei. All. Modesto
PISA: Nicolas; Birindelli, Caracciolo, Leverbe, Beruatto; Tourè, De Vitis (11’st Nagy), Marin (25’st Masucci); Mastinu (11’st Lucca); Marsura (37’st Cohen), Sibilli (37’st Di Quinzio). A disp: Livieri (GK), Dekic (GK), Hermansson, Curci, Cisco, Fischer, Seck, Piccinini. All. D’Angelo
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 2’pt Mulattieri (C), 24’pt Zanellato (C), 46’pt Tourè (P)
AMMONITI: Borello (C), Mogos (C), Birindelli (P), Molina (C), Giannotti (C)
NOTE: 8’pt Contini (C) respinge rigore di De Vitis (P)

Il Crotone batte la capolista Pisa tra le mura amiche e ottiene la prima vittoria in campionato. Diverse assenze per Modesto che deve rinunciare agli infortunati Benali e Paz e allo squalificato Canestrelli. A centrocampo si rivede Zanellato dal primo minuto, in avanti Borello agisce alle spalle del duo Maric-Mulattieri. D’Angelo, che arriva da imbattuto allo Scida, rinuncia a bomber Lucca dal primo minuto e a capitan Gucher assente in quanto diventato padre da poche ore.
Pronti via e gli squali passano subito in vantaggio col solito Mulattieri, innescato da Maric, con il giovane classe 2000 che si infila in mezzo a tre avversari e di destro supera Nicolas timbrando la sesta rete in campionato. Al 6’ contattato in area tra Mondonico e Sibilli con l’arbitro che assegna il rigore: sul dischetto si presenta De Vitis ma Contini si supera intuendo l’angolo alla sua sinistra e respingendo il tiro. Mulattieri poco dopo ha la palla del raddoppio sul destro ma questa volta il suo tentativo finisce di poco al lato. Al 17’ Modesto deve adoperare già il primo cambio: fuori Estevez per problemi fisici, dentro Donsah. Gli ospiti vanno vicini al pareggio un minuto dopo con Sibilli, che di testa su una punizione dalla sinistra manda sull’esterno della rete. Al 24’ arriva il due a zero dei rossoblù con Zanellato che intercetta palla e lascia partire un destro chirurgico, leggermente deviato, che si insacca all’angolino basso alla destra di Nicolas. I ragazzi di Modesto gestiscono bene il doppio vantaggio e vanno vicini anche alla terza marcatura ancora con Mulattieri (36’) ma la sua conclusione ben indirizzata sotto la traversa è deviata in corner da Nicolas. Sembra dover andare in archivio così la prima frazione di gioco ma al primo minuto di recupero i toscani dimezzano lo svantaggio con Tourè, abile a trovare il colpo di testa vincente su cross dalla sinistra di Marsura.
In avvio di ripresa regna l’equilibrio. Al 56’ D’Angelo opta per un doppio cambio inserendo Lucca e Nagy per Mastinu e De Vitis. Al 60’ Contini è costretto ad alzare bandiera bianca e viene sostituito da Festa che 3 minuti dopo viene subito chiamato in causa dal destro di Sibilli e si fa trovare pronto respingendo in angolo. Al 73’ ancora Festa sugli scudi che respinge un colpo di testa ravvicinato di Sibilli su corner dalla sinistra. Nel finale gli squali non concedono alcuna chance agli avversari nonostante i 6 minuti di recupero e anzi vanno vicinissimi alla terza segnatura con il neo entrato Schirò in contropiede ma il suo sinistro sfiora il palo a Nicolas battuto. Con questo successo i rossoblù salgono a quota 7 punti in classifica e venerdì giocheranno in anticipo in casa dell’Alessandria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *