Cercano di rubare auto all’aeroporto di Lamezia, due fermi

Aeroporto lamezia termeI Carabinieri di Lamezia Terme, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Manno Gesuele, classe 82, e Berrica Saverio, classe 92, due ragazzi residenti a Rosarno, rei di aver tentato di perpetrare un furto di un’autovettura all’interno dei parcheggi dell’Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme. Nello specifico i militari intervenivano nella zona dei parcheggi dell’aeroporto dove, a seguito di un breve servizio di osservazione, riuscivano ad acclarare come i due ragazzi giunti in trasferta sul territorio lametino, probabilmente collaborati da un terzo complice, cercavano di entrare all’interno di una Fiat Panda, agevolandosi l’uno con l’altro.

Difatti alla vista dei militari usciti allo scoperto, immediatamente preoccupati, tentavano altresì di darsi vanamente alla fuga cercando di opporre resistenza. Nella circostanza veniva appurato come la portiera dell’autovettura fosse stata forzata. Per tali motivi, dopo aver accompagnato i due presso gli uffici del Comando Compagna, si è proceduto a dichiarare gli stessi, anche per i precedenti specifici, in stato di arresto per tentato furto aggravato e, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, a restringerli momentaneamente presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia in attesa del giudizio per direttissima a seguito del quale è stato convalidato l’arresto disponendo per entrambi l’obbligo di dimora. Al termine delle attività l’autovettura è stata restituita ai legittimi proprietari che nella circostanza avevano altresì assistito all’intera scena.