...


Scandale: agli arresti domiciliare percepiva il reddito di cittadinanza, denunciato dai Carabinieri

Il danno arrecato alle casse dello Stato è stato stimato in circa 4.000 euro

Comunicato dei Carabinieri

Scandale, giovedì 28 Maggio 2020.

I Carabinieri della Stazione di Scandale hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone un 41enne del luogo, ritenuto responsabile di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. In particolare i militari, al termine di specifici accertamenti, hanno appurato che l’uomo, al fine di ottenere il reddito di cittadinanza, ha omesso di dichiarare la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari cui era sottoposto, elemento impeditivo al rilascio ed al mantenimento del beneficio. Il danno arrecato alle casse dello Stato è stato stimato in circa 4.000 euro.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *