L’Aeroporto Sant’Anna di Crotone riaprirà dal 28 novembre

L'Aeroporto Sant'Anna di Crotone riaprirà dal 28 novembreLa struttura aeroportuale Sant’Anna di Crotone, sarà ufficialmente aperta dal 28 novembre 2017 dalle 7:30 fino ad oltre le 23:00 per 16 ore giornaliere. La Sacal ha inoltre ottenuto il controllo di volo senza versare alcuna cifra, in passato la convenzione con Enav aveva un corrispettivo di oltre 90 mila euro al mese.
Si tratta di un risultato positivo dovuto al fatto che entro il 27 saranno disponibili tutte le autorizzazioni e le abilitazioni relative ai controlli dei voli che presto saranno operativi”.
E’ quanto ha reso noto ufficialmente Arturo De Felice, presidente ed amministratore delegato della SACAL S. p. A., la società unica di gestione degli scali aeroportuali calabresi, intervenendo oggi nei lavori della Commissione speciale di Vigilanza di Palazzo Campanella.
Lo stato delle attività e dei programmi della SACAL S. p. A., la società unica di gestione degli scali aeroportuali calabresi, partecipata della Regione Calabria, è stato il tema al centro dei lavori della Commissione speciale di Vigilanza, presieduta dall’on. Ennio Morrone.
Nel corso della sua audizione, Arturo De Felice, presidente ed amministratore delegato della SACAL S. p. a. ha risposto ai quesiti posti da tutti i componenti presenti, i consiglieri: Cannizzaro, Magno, Sculco, Battaglia, Giudiceandrea ed Arruzzolo.
De Felice ha parlato, fra l’altro, di nuovo piano industriale che sia di matrice della nuova governance della società di gestione e di politiche dirette ad un contenimento della spesa e di recupero di costi sullo scalo reggino che ha incrementato il numero di passeggeri del 17 per cento nel solo mese di ottobre.