...


Dopo 40 anni di servizio va in pensione Eugenio Benevento, Cancelliere del Tribunale di Crotone

Il Tribunale di Crotone saluta Eugenio Benevento di Cirò Marina, un Funzionario che ha rappresentato la classica “pietra miliare” dell’Istituzione

La Redazione

Crotone, venerdì 17 novembre 2017.

Dopo 40 anni di servizio va in pensione Eugenio Benevento, Cancelliere del Tribunale di CrotoneIl primo novembre è andato in pensione dopo 40 anni di servizio, il Cancelliere Eugenio Benevento di Cirò Marina, considerato da tutti una colonna portante degli uffici giudiziari del palazzo di Giustizia di Crotone.

Con una bella cerimonia di commiato e un ricco buffet , nella mattinata del 16 Novembre nell’Aula di Udienza, Il presidente del Tribunale Dott.ssa Maria Vittoria Marchianò, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Avv.  Salvatore Iannotta , il Presidente della sezione Penale Dott.ssa  Abigail Mellace, il Giudice Dott. Gaetano Negro,  il Dirigente Amministrativo Dott.ssa Maria Rosaria Donnici, i Magistrati, gli avvocati e il personale tutto, lo hanno salutato e ringraziato con affetto e  stima tributandone il giusto riconoscimento per un lavoro svolto con serietà, professionalità, puntualità e spirito di abnegazione. Nel suo discorso di ringraziamento, Eugenio Benevento ha illustrato la sua attività lavorativa delineando i  diversi settori di cui si è occupato. Nell’ultimo decennio ha svolto il suo ruolo nella Cancelleria della Volontaria Giurisdizione, del Giudice Tutelare e dei Procedimenti di Separazione e divorzi e del Tribunale del Registro delle Imprese.

Definito come“ Funzionario esperto di provata professionalitàe di elevata preparazione”, ha sempre goduto della stima e della fiducia dei diversi Presidenti, dei Magistrati e del Foro.
Al Cancelliere del Tribunale di Crotone gli auguri anche dalla redazione de ilCirotano.it



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Responses to Dopo 40 anni di servizio va in pensione Eugenio Benevento, Cancelliere del Tribunale di Crotone

  1. Eugenio Benevento Rispondi

    18 novembre 2017 at 11:32

    Ringrazio di vero cuore quanti hanno voluto onorarmi e manifestarmi stima e affetto.
    Al Commento “quisque de populo”, non sapendo il nominativo della persona che ha scritto, vanno i miei piĂą sentiti ringraziamenti per quanto espresso; ugualmente alla carissima e stimatissima Avv. Teresa Paladini che ha voluto anche tributarmi insieme all’Avv. Maria Grazia Spataro con parole affettuose.
    Eugenio

  2. quisque de populo Rispondi

    17 novembre 2017 at 16:20

    Posso confermare, da assiduo ed ormai vecchio frequentatore degli ambienti giudiziari, che Eugenio Benevento è stato un servitore delle istituzioni, un lavoratore serio, capace ed onesto ed un interlocutore attento e disponibile.
    La sua solerzia, unita ad una innata cortesia, è stata sempre disinteressata.
    Nell’espletamento dei suoi compiti, svolti assumendo anche responsabilitĂ  che non gli competevano, non si è mai risparmiato, ma anzi si è prodigato con gentilezza, dando all’utenza risposte immediate alle necessitĂ  che volta per volta venivano prospettate.
    Mite, onesto e sobrio ha lasciato in noi che l’abbiamo conosciuto al lavoro un ricordo importante, che smentisce l’opinione comune seconda la quale i pubblici impiegati sono tutti “fannulloni”.
    Riconoscenti per quello che fatto nell’espletamento del suo incarico, gli auguriamo una vita lunga e serena, accanto alla sua famiglia.
    Con stima ed affetto.

  3. Paladini teteda2 Rispondi

    17 novembre 2017 at 14:13

    Il cancelliere Benevento Ă© stato per noi avvocati una garanzia per competenze e serietĂ  professionale. E la sua disponibilitĂ  verso tutti gli operatori del diritto e verso i cittadini deve essere di esempio per chi amministra la giustizia. Ad Eugenio tutta la mia stima ed amicizia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>