Due giorni di ‘Note e Parole’ a Verbicaro

Verbicaro cittàUna due giorni speciale, quella del 3 e 4 agosto a Verbicaro con “Note e Parole”, 3° Edizione dell’iniziativa “Le ragioni del dissenso” organizzata dall’Associazione Culturale “l’Agorà” di Verbicaro. La kermesse, inoltre, vede il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Cosenza, Impegno sociale, solidarietà, belle politica, buona musica ed altro per una manifestazione che si sta affermando come tra le più attese dell’estate calabresi. Il programma prevede, nella serata del 3 agosto, alle 21,30, la proiezione del traile del film “Onde Road”, del regista Massimo Ivan Falsetta. Saranno proiettate in particolare le seguenze che raccontano dell’esperienza di Radio Talpa, l’emittente radiofonica privata che, negli anni del dissenso, trasmetteva da Verbicaro. Seguirà l’importante convegno dal titolo “Liberiamo la speranza, solidarietà e Diritti Umani”.

Interverranno: Francesco Silvestri, Presidente dell’Associazione l’Agorà; Amedeo Ricucci, inviato RAI (tra i prigionieri in Siria); Simona Bonafè, Commissione Cultura della Camera dei Deputati; Pippo Callipo, Imprenditore; Elisabetta Tripodi, Sindaco di Risarno; Stefano Pisani, Sindaco di Pollica; Gianni Speranza, Sindaco di Lamezia Terme; Ernesto Magorno, Deputato e Membro della Commissione Giustizia della Camera; Franco Laratta, Ex componente della Commissione Antimafia della Camera dei Deputati; Domenico Bevacqua, Vice Presidente della Provincia di Cosenza; Ubaldo Prati, Professore dell’Università Magna Grecia di Catanzaro; Andrea Guccione, Imprenditore. Nel proseguo della serata si svolgerà la consegna del Premio “Con i colori della Pace”. Coordina l’attrice Barbara Cambrea, Alle ore 23,00 si esibirà il Gruppo Folkloristico Verbicaro. Domenica 4 agosto alle ore 21,30 “ A viso aperto” con il noto giornalista ed inviato RAI Amedeo Ricucci, che parlerà anche della drammatica esperienza del rapimento in Siria. Alle ore 22,00 l’attesissimo concerto dei Modena City Ramblers, uno dei gruppi storici del panorama italiana, noto per canzoni come “I Cento Passi” e per le reinterpetazioni di “Bella Ciao”, “Contessa” e tante altre. Nei due giorni dell’iniziativa si potrà contribuire alla ricerca contro le malattie tumorali e sostenere l’associazione “Il paese di Gertrude” che si occupa di sensibilizzare alla donazione del midollo osseo. La manifestazione inoltre, prevede un viaggio nella gastronomia verbicarese. Due giorni davvero da non perdere in uno dei centri calabresi più belli e suggestivi.