Ciro’ Marina, 100 anni a suon di tarantella per nonna Raffaela

100 anni di nonna Raffaela Nigro ImperialeEssere moglie, mamma, nonna e conservare intera la voglia di vivere, l’allegria di una battuta pronta per tutti, è corredo di un normale vissuto. Se poi esso è patrimonio di una nonna che festeggia i suoi cento anni scherzando, gioiendo e sfoderando, con i figli Francesco e Teresa, i nipoti, i parenti e gli amici, i suoi antichi passi di danza a ritmo di tarantella diventa fantastico. Chi è lei? Lei è chi ha dedicato la sua vita all’amore, alla famiglia, alla società ed ha raggiunto questo prestigioso traguardo con fiera e riservata dignità. Lei è chi spegne le sue cento candeline con disinvoltura ed un sorriso pronto per tutti.

Lei che alla domanda: “nonna quali sono i segreti per arrivare a cento anni?” risponde: “le preghiere, voler bene a tutti e fare sempre del bene”. In questi giorni nonna Raffaela Nigro Imperiale ha festeggiato i suoi 100 anni. La festa si è svolta a Cirò Marina dove vive con il figlio Francesco. Ad intervenire alla cerimonia anche il sindaco di Cirò, Mario Caruso, che le ha consegnato una targa ricordo, illustrando i suoi lunghi anni vissuti nel suddetto comune a fianco del marito Antonio Conci. Gradito è stato, anche, l’intervento del nipote prof. Francesco Nigro Imperiale che ha ricordato come con la zia Raffaela, si è aperta una pagina della storia di famiglia. Lei, buon esempio di vita come moglie e come madre, ha saputo portare il distintivo dell’amore attraverso il quale la sua famiglia è cresciuta e si è perfezionata.