Ritrovata dal soccorso alpino la turista trentina dispersa a Sangineto sul Pollino

Poco dopo le 23 una squadra della Stazione Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria ha ritrovato, in buone condizioni fisiche, la giovane turista trentina dispersa insieme al suo cane oggi pomeriggio, in una zona molto impervia nel comune di Sangineto, nel Parco nazionale del Pollino.
Gli uomini del Soccorso Alpino, gunti sul posto su richiesta della Centrale Operativa del 118 a cui la ragazza dispersa aveva chiesto aiuto, stavano battendo un canalone quando si sono accorti di una impronta umana accanto ad una seconda impronta di cane vicino un torrente. Intuendo di essere vicini alla dispersa hanno intensificato le ricerche ritrovando in un luogo molto impervio tra rovi e canne la ragazza trentina in compagnia del proprio labrador.
La dispersa molto infreddolita ma in buone condizioni è stata poi riportata dai soccorritori sulla strada dove, dopo essere stata visitata dal 118, ha potuto abbracciare i propri familiari.
A concorrere nelle ricerche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, carabinieri e Vvf.