Weah: “Ibra leader e condottiero. Il mio Milan è da scudetto”

Weah: “Ibra leader e condottiero. Il mio Milan è da scudetto”
L’ex numero 9: “Maldini è un amico e ha meriti enormi. Occhio alla Juve, resta la prima rivale. Da bambino tifavo Platini…”

continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>