...


Insediato il Comitato Tecnico Scientifico al ”Gangale”

Il Dirigente Anania: “Il rapporto con il mondo del lavoro deve sfociare nella ricerca e nella sperimentazione”

La Redazione

CIRO' MARINA, martedì 23 aprile 2013.

Insediato il Comitato Tecnico Scientifico al ''Gangale'' di Cirò MarinaSi è insediato presso l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Gangale” di Cirò Marina il C.T.S. (Comitato Tecnico Scientifico) oltre ai membri di diritto: la Dirigente Scolastica Prof.ssa Serafina Rita Anania, il D.G.S.A. Sig. Giuseppe Siena, il Presidente del Consiglio di Istituto Sig. Paletta Giuseppe, i Professori Ascoli Modesto, Campana Ferdinando e Chiarello Geremia; erano presenti i seguenti componenti: per la Provincia di Crotone l’ass. Spataro Domenico, per la C.C.I.A.A. il Sig. Grisafi Giuseppe, per l’ordine degli Architetti l’Arch. Marino Daniela, per l’Ordine degli Agronomi il Dr. Roberto Canterisano. La Dirigente Scolastica, nella qualità di Presidente ha illustrato analiticamente sia l’atto costitutivo sia il regolamento del C.T.S., sono state tracciate le linee guida e gli interventi che si sono succeduti sono stati di elevata competenza. L’ass. Spataro ha sottolineato nel proprio intervento che la Scuola deve collegarsi improrogabilmente con il mondo del lavoro.

Insediato il Comitato Tecnico Scientifico al ''Gangale'' di Cirò Marina (2)La Dirigente Scolastica, ha sottolineato come il rapporto con il mondo del lavoro deve sfociare nella ricerca e nella sperimentazione così come la partecipazione degli Ordini Professionali e degli Enti Locali si dovranno convogliare in un interscambio continuo per una crescita della societĂ . Il Dott. Caterisano ha auspicato una fattiva collaborazione con gli Enti Locali ponendo l’accento su una vera nuova idea di sperimentazione e di ricerca. Il Sig. Grisafi a questo punto, è intervenuto chiedendo che l’Istituto Tecnico Agrario dovrĂ  preparare un convegno ad hoc per i viticoltori sul fenomeno della tignola e della peronospora che affliggono i vigneti del cirotano. L’Arch. Martino Daniela ha condiviso le scelte e l’orientamento dei vari interventi effettuati dai convenuti, rendendosi completamente disponibile, a nome proprio e dell’ordine di appartenenza, per il raggiungimento degli obiettivi preposti”.

17 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *