...


Tutti i vincitori del Trofeo “Pizza Eccellenza d’Italia”

Ecco i premiati selezionati da una Giuria Tecnica, una Giuria del Gusto e la Giuria del Forno altamente qualificate

La Redazione

Rende, mercoledì 04 ottobre 2017.

Tutti i vincitori del Trofeo Pizza Eccellenza d’Italia (1)Questi i premiati selezionati da una Giuria Tecnica, una Giuria del Gusto e la Giuria del Forno altamente qualificate: nella Categoria PIZZA TONDA il primo classificato è Alessio Alioto, secondo Claudio Rago e terzo Ciriaco Benvenuto; nella Categoria PIZZA IN TEGLIA il primo classificato è Luca Pace, secondo Antonio Iaquinta e terza Maria Teresa Boccuti; nella Categoria PIZZA IN PALA il primo classificato è Emanuele Stella, secondo Nunzio Ventura e terzo Antonio Falivene; nella Categoria STG il primo classificato è Mario Giordano, secondo Eugenio Cipolla e terzo Cesare Morrone. Vincono il Premio Speciale “PIZZA CALABRIA PICCANTE” Francesco Ribaudo ed il Premio Speciale API DONNA “LA PIZZA IN ROSA” Carmela Cannizzaro.

Tutti i vincitori del Trofeo Pizza Eccellenza d’Italia (2)I pizzaioli sono stati premiati dal Presidente Nazionale dell’API (Associazione Pizzerie Italiane), Angelo Iezzi, dei Consiglieri Nazionali dell’API Laura Ansalone, Marco Di Pasquale e Massimiliano Bacic, del Presidente della Regione Calabria On. Gerardo Mario Oliverio, dell’Assessore Regionale Francesco Russo, del Sindaco di Rende Marcello Manna, dell’On. Consigliere Regionale Mauro D’Acri e del Sindaco di Pazzano Sandro Taverniti Presso la sede della Scuola Nazionale di Pizza di Rende dove si è svolto il Trofeo.

Insieme alle istituzioni, hanno premiato i pizzaioli d’eccellenza, gli sponsor nazionali e locali dell’API a margine di una manifestazione che nella sua terza edizione ha ottenuto un record significativo: oltre 120 pizzaioli in gara. Per la cronaca i primi classificati hanno ricevuto come premio una targa in argento realizzata a mano dal giovane Maestro Orafo Domenico Tordo.

Risultato importante che corona l’impegno dell’API Calabria che ieri alla fine della manifestazione, presentata da Giuseppe Greco, noto conduttore dei cooking show a Casa Sanremo, hanno festeggiato con un Party Pizza, coordinato magistralmente dal pizzaiolo Antonio Scalzo, che ha visto tutti i pizzaioli impegnati nel realizzare pizze per tutti i gusti da offrire a tutti gli ospiti presenti.

Tutti i vincitori del Trofeo Pizza Eccellenza d’Italia (9)«Il successo di questa edizione – dichiara Giovanni Pietro Tangari, responsabile del Trofeo – è da attribuire all’unione perfetta che c’è stata tra la nostra Famiglia, l’API Calabria con tutti i suoi iscritti pizzaioli, i nostri sponsor locali e nazionali che ringrazio, la proprietà della struttura dove ha sede la Scuola Nazionale di Pizza, la Surgelò Srl, che si è dimostrata molto disponibile, il nostro Media Partner RLB Radiattiva e Quicosenza.it e la Italiana Allestimenti che ha curato la realizzazione delle strutture mobili ben collocate dall’Interior Design Cataldo Formaro».

«Quest’anno – continua Tangari, in arte Pedro’s – abbiamo notato che i pizzaioli concorrenti hanno usato molti prodotti a chilometro zero, prodotti del nostro territorio, di grande qualità: ciò è anche dovuto al fatto che i clienti, sempre di più, scelgono pizze che hanno prodotti buoni e, in alcuni casi, d’eccellenza».

«Io ed i miei colleghi – conclude Pedro’s – Marcello Lamberti, che è Vice Presidente Nazionale dell’API ed il Maestro Pizzaiolo Mauro Mazzotta, abbiamo fondato la Scuola Nazionale di Pizza nel 2008 e da allora, con l’apporto dell’Istruttore Antonio Sergio Gentile e Katia Ritacco, ogni anno abbiamo formato di media 50 pizzaioli che oggi lavorano tutti (nessuno escluso), in tutto il mondo: in Europa, sulle navi da Crociera, in Italia e Calabria riscuotendo ovunque grande successo. Siamo stati felici, finalmente dopo anni, di aver avuto al nostro Trofeo la presenza delle Istituzioni a riconoscenza dell’importante contributo che siamo riusciti a dare in molti anni di impegno al Mondo Pizza in Italia ed in Calabria ma anche alla societĂ  riuscendo a preparare molti giovani rendendoli bravissimi ed appassionati pizzaioli».



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>