...


Luisa De Filippo: grazie alla città di Crotone ed ai suoi bellissimi giovani

Luisa De Filippo, figlia di Luca e nipote di Eduardo ha voluto indirizzare un ringraziamento, attraverso la vice sindaco Antonella Cosentino, alla città di Crotone

La Redazione

Crotone, domenica 10 giugno 2018.

Luisa √® stata protagonista dell’incontro conclusivo con i ragazzi delle scuole cittadine che hanno partecipato al progetto “Eduardo e la scoperta della pace” dedicato al grande commediografo Eduardo De Filippo promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone

Un rapporto d’affetto con la citt√† che non si √® concluso con la sua visita ma che √® continuato nelle settimane successive.

Luisa De Filippo ha voluto infatti fare dono di opere, libri, pubblicazioni su Eduardo e Luca De Filippo che costituiranno una apposita sezione dedicata al teatro dei grandi artisti presso la Biblioteca Comunale.

Nella sua nota Luisa scrive:

“Gentile vice sindaco,

tornata a Roma ho avuto subito nostalgia della giornata trascorsa con lei, con il dott. Francesco Vignis e con tutti i rappresentanti della giunta ma soprattutto con i ragazzi delle scuole che hanno creato momenti bellissimi dedicati a mio nonno e a mio padre grazie al lavoro e la pazienza dei loro professori.

La lezione teatrale di Eduardo e Luca, il loro impegno a favore della pace, la loro fiducia nei ragazzi, sono stati ben sottolineati durante la mattinata trascorsa in Sala Consiliare, dal lavoro delle scolaresche che hanno colto nel segno ed hanno mostrato la grande potenza educativa del teatro.

Volevo ringraziare il sindaco Ugo Pugliese e tutti i rappresentanti delle istituzioni per l’accogliente ospitalit√† ed il caloroso entusiasmo che mi ha accolto e praticamente avvolto.
Grazie anche per i momenti trascorsi tra i bellissimi manufatti artistici di Gerardo Sacco che con Luisa De Filippo: grazie alla città di Crotone ed ai suoi bellissimi giovani

Testo:

Luisa De Filippo, figlia di Luca e nipote di Eduardo ha voluto indirizzare un ringraziamento, attraverso la vice sindaco Antonella Cosentino, alla città di Crotone.

Luisa √® stata protagonista dell’incontro conclusivo con i ragazzi delle scuole cittadine che hanno partecipato al progetto “Eduardo e la scoperta della pace” dedicato al grande commediografo Eduardo De Filippo promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone

Un rapporto d’affetto con la citt√† che non si √® concluso con la sua visita ma che √® continuato nelle settimane successive.

Luisa De Filippo ha voluto infatti fare dono di opere, libri, pubblicazioni su Eduardo e Luca De Filippo che costituiranno una apposita sezione dedicata al teatro dei grandi artisti presso la Biblioteca Comunale.

Nella sua nota Luisa scrive:

“Gentile vice sindaco,

tornata a Roma ho avuto subito nostalgia della giornata trascorsa con lei, con il dott. Francesco Vignis e con tutti i rappresentanti della giunta ma soprattutto con i ragazzi delle scuole che hanno creato momenti bellissimi dedicati a mio nonno e a mio padre grazie al lavoro e la pazienza dei loro professori.

La lezione teatrale di Eduardo e Luca, il loro impegno a favore della pace, la loro fiducia nei ragazzi, sono stati ben sottolineati durante la mattinata trascorsa in Sala Consiliare, dal lavoro delle scolaresche che hanno colto nel segno ed hanno mostrato la grande potenza educativa del teatro.

Volevo ringraziare il sindaco Ugo Pugliese e tutti i rappresentanti delle istituzioni per l’accogliente ospitalit√† ed il caloroso entusiasmo che mi ha accolto e praticamente avvolto.
Grazie anche per i momenti trascorsi tra i bellissimi manufatti artistici di Gerardo Sacco che con grande generosità coniuga bellezza artistica e bellezza teatrale offrendo ai ragazzi di vivere e di essere coscienti che esiste una alternativa alla bruttura della devianza e della povertà morale ed intellettuale.

Ringrazio lei dott.ssa Cosentino per la sua dedizione e competenza nell’assolvere ad un compito certamente non facile anche se affascinante, affrontando quotidianamente prove sicuramente impegnative perch√© la cultura diventi “pane quotidiano” per i giovani crotonesi.

Mi auguro che Crotone possa continuare su questa strada, mettendo in campo progettualità e strumenti necessari per investire nella sua ricchezza culturale che può promuovere e trainare un formidabile quanto meritato sviluppo.
Mi auguro di poter ritornare a Crotone magari quando il teatro “Warner Bentivegna” sia ultimato e pronto per ospitare Carolina Rosi De Filippo, la compagnia di teatro di Luca De Filippo e “Questi Fantasmi”, di Eduardo con la regia di Marco Tullio Giordana.

Un saluto pieno di amicizia e di affetto

Luisa De Filippogrande generosità coniuga bellezza artistica e bellezza teatrale offrendo ai ragazzi di vivere e di essere coscienti che esiste una alternativa alla bruttura della devianza e della povertà morale ed intellettuale.

Ringrazio lei dott.ssa Cosentino per la sua dedizione e competenza nell’assolvere ad un compito certamente non facile anche se affascinante, affrontando quotidianamente prove sicuramente impegnative perch√© la cultura diventi “pane quotidiano” per i giovani crotonesi.

Mi auguro che Crotone possa continuare su questa strada, mettendo in campo progettualità e strumenti necessari per investire nella sua ricchezza culturale che può promuovere e trainare un formidabile quanto meritato sviluppo.
Mi auguro di poter ritornare a Crotone magari quando il teatro “Warner Bentivegna” sia ultimato e pronto per ospitare Carolina Rosi De Filippo, la compagnia di teatro di Luca De Filippo e “Questi Fantasmi”, di Eduardo con la regia di Marco Tullio Giordana.

Un saluto pieno di amicizia e di affetto

Luisa De Filippo

39 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *