...


Nicola Gratteri vince la “Torre D’argento” del Premio Caccuri

Le opere per i finalisti realizzate dal maestro orafo Michele Affidato

La Redazione

Caccuri, lunedì 13 Agosto 2018.

Anche quest’anno il “Premio letterario Caccuri” ha avuto un successo straordinario. A trionfare è stato Nicola Gratteri con “Fiumi d’oro. Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale” (ed. Mondadori); secondo posto ex aequo per Ferruccio de Bortoli con “Poteri forti (o quasi)” edito da La nave di Teseo e Tiziana Ferrario con “Orgoglio e pregiudizi” (ed. Chiarelettere). Le Torri D’Argento con le quali sono stati premiati i finalisti sono state create dal maestro orafo Michele Affidato, da sempre al fianco di quello che è diventato un appuntamento tra i più importarti nel panorama della cultura nazionale. “Quando ci sono iniziative di questa caratura – afferma Affidato – io ci sono e ci sarò sempre. La cultura è uno dei motori che può, anzi deve fare da traino alla nostra splendida terra, figlia proprio di una cultura millenaria”. La serata finale dell’evento, come sempre organizzato dall’Accademia dei Caccuriani, fondata da Adolfo Barone, Olimpio Talarico e Roberto De Candia, è stata condotta da Massimo Giletti e Roberta Morise, ospiti Valter Longo con il suo “Alla tavola della longevita’” (Editore Vallardi A.) e Massimo Cacciari.
La cerimonia di premiazione è stata preceduta dal piacevolissimo spettacolo di Gabriella Germani, reduce dal successo nel programma di Radio Deejay “Il Rosario della Sera”. “Apprezzo sinceramente il lavoro che portano avanti Adolfo Barone, Roberto De Candia e Olimpio Talarico impegnati per questa iniziativa straordinaria che rende lustro alla nostra terra. Loro sono la dimostrazione che uniti e con lo sguardo rivolto verso un unico obiettivo i risultati arrivano. Per quanto mi riguarda sono soddisfatto e onorato di aver contribuito al Premio Letterario Caccuri con le mie opere, ho sposato fin da subito lo spirito con il quale viene realizzata la manifestazione che, sono certo, regalerà grandi emozioni anche nelle prossime edizioni”. Le Torri D’argento realizzate da Michele Affidato sono state assegnate nelle diverse sezione anche a Gianni Cuperlo,  Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Alessandro Onorato, Elena Ferrante e Valter Longo.

169 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *