...


Saracena è pronta per la Festa della Tarantella calabrese

Sesta edizione del format che accoglie i migliori performer di musica popolare in una grande festa di piazza

La Redazione

Saracena, giovedì 13 Giugno 2019.

Organizzata
dall’Associazione musicale Raffaele Diana con il patrocinio del Comune
di Saracena l’evento si svolgerĂ  sabato 15 e domenica 16 giugno e sarĂ 
arricchito da approfondimenti e formazione con gli stage di tamburello e
danza, il mercatino dell’artigianato, dell’enogastronomia e artistico, i
concerti e la grande adunata di tutti i suonatori calabresi.

Energia
allo stato puro animata dai ritmi ancestrali delle musiche e dei canti
della tradizione popolare. La Festa della Tarantella calabrese a
Saracena è un appuntamento ormai diventato evento che richiama, nel
borgo delle eccellenze ai piedi del Pollino, appassionati e turisti
ammaliati dalla cultura musicale popolare che diventa – nella due giorni
in programma tra sabato 15 e domenica 16 giugno – un affascinante
viaggio tra le melodie e i ritmi di una cultura ancestrale che resiste
al tempo e oggi affascina anche tantissimi giovani suonatori e
musicisti. 

Patrocinato
dal Comune di Saracena che ne ha colto i segni di un grande
appuntamento identitario e di richiamo turistico l’evento è organizzato
dall’Associazione musicale “Raffaele Diana”. Non solo musica ma anche
spazio agli approfondimenti, agli stage di ballo e tamburello quest’anno
a cura del Conservatorio grecanico “U Stegg” (in programma sabato 15
giugno a partire dalle ore 19.00 – iscrizione gratuita), i mercatini
dell’enogastronomia tipica, dell’artigianato, e anche spazio e
divertimento per i piĂą piccoli con un’area gonfiabili allestita nel
piazzale ex poste. Il centro storico di Saracena si amica di tamburelli,
fisarmoniche, organetti, ciramedde e zampogne che evocano i ritmi della
tradizione popolare musicale che diventa spettacolo, si fa momento di
incontro e di promozione di una cultura che ha sedimentato radici
profonde di conoscenza e legame con il territorio e la sua identitĂ 
profonda. 

Nella
due giorni spazio a tanti musicisti e identitĂ  collettive di musica
popolare. Alle ore 20.00 di Sabato 15 giugno l’esibizione de ” I giganti
del Pollino” prima del grande raduno dei suonatori che, a turno, si
proporranno in animazioni musicali sul palco centrale. Domenica 16
giugno invece l’appuntamento è dalle ore 18.00 con la sfilata del gruppo
folklorico “I Castruvvidari” e poi alle 21.00 il gran finale con Gioia
Popolare in concerto.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *