...


Aeroporto Sant’Anna, On. Flora Sculco: mettiamo da arte ogni polemica e andiamo avanti

Andiamo avanti e pensiamo a far crescere ancora di più questo territorio e il suo aeroporto i cui risultati confermano le potenzialità di questa infrastruttura

Giuseppe Livadoti

CROTONE, venerdì 29 Novembre 2019.

 

Crotone
una città particolare in tutto. Anche quando si raggiungono determinati
risultati non mancano le polemiche di come sono stati ottenuti e quanto i
risultati ottenuti giovino ai cittadini di tutto il territorio. La provincia di
Crotone e ultima in tutto stando a quanto afferma l’Istituti di Statistica. Disoccupazione
giovanile ai massimi livelli, sanità inidonea, servizi in genere carenti,
mancanza di treni a lunga percorrenza che stanno mettendo a dura prova la
popolazione dell’intera provincia. Di fronte a tutte queste negatività, qualche
cosa si muove a proposito degli spostamenti dei crotonesi per il Nord Italia
grazie all’incremento dei voli da e per l’Aeroporto Sant’Anna. Raggiungere
determinate Città nello spazio di qualche ora non è più un sogno proibito. È una
realtà che, anziché creare polemiche, dovrebbe essere motivo di un lavoro
sinergico tra tutte le Istituzioni per centrare altri obiettivi. Come sta
avvenendo per l’Aeroporto, sarebbe una gran bella cosa se a breve anche il
trasporto passeggeri su linea ferrata con treni ad alta velocità avvenisse con
partenze da e per Crotone. A seguire le dichiarazioni dell’On. Flora Sculco a
proposito del Sant’Anna.   

“Non
mi sono stupita nel leggere la nota del presidente della Sacal, Arturo De
Felice, mi sono sorpresa invece del tono utilizzato.

Non
credo ci sia nulla di male per una rappresentante istituzionale del territorio
nel felicitarsi per gli splendidi risultati raggiunti da una infrastruttura
strategica come l’aeroporto di Crotone. E risulta chiaro a tutti che i
risultati sono il frutto innanzitutto dell’impegno e del lavoro della società
che gestisce lo scalo pitagorico e di tutti i suoi dipendenti compreso,
chiaramente, il suo management.

Mi
sembrava e mi sembra elementare e scontato.

Una
cosa sola della risposta di De Felice mi lascia perplessa. Io ho sottolineato
che “i risultati si possono ottenere solo con l’impegno e la dedizione di tutti
gli attori istituzionali e politici del territorio”, un vero gioco di squadra.

Mi
dispiace che il presidente della Sacal non si senta parte della squadra
istituzionale, visto il ruolo che ricopre, visto il partenariato istituzionale
che detiene la maggioranza delle quote della Sacal, e visto che la nomina di De
Felice viene proprio da una scelta del Presidente della Regione.

Mi
sembra evidente, e forse lo sembra a tutti, ma se a qualcuno così non appare mi
tocca oggi sottolinearlo.

Così
come appare a tutti chiaro che i Comuni che hanno sottoscritto l’accordo per
sostenere l’aeroporto devono onorare la propria firma e dare seguito a quanto
promesso.

Andiamo
avanti e pensiamo a far crescere ancora di più questo territorio e il suo
aeroporto i cui risultati confermano le potenzialità di questa infrastruttura”.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA