Serie A, tredicesima giornata: è una Juventus da scudetto. Mentre Roma, Napoli, Inter e Milan…

Juventus v Hellas Verona FC - Serie AUna Juventus formato ”scudetto” travolge il Livorno al Picchi e riconquista la vetta della classifica ai danni della Roma che non va oltre il pari contro il Cagliari. Il terzo tricolore di fila non è un sogno, ma una realtà perchè i torinesi hanno dimostrato ancora una volta di essere i più forti, il mattatore assoluto del match con gli amaranto è stato Fernando Llorente che era stato già etichettato come bidone ma invece il Re Leone sta dimostrando tutto il suo valore e nelle prime tredici presenze con la maglia bianconera ha già realizzato cinque importanti reti cosi’ come David Trezeguet. I giallorossi orfani ancora di Francesco Totti pareggiano a reti bianche all’Olimpico contro la compagine allenata da Diego Lopez, ogni tentativo capitolino è vano contro un superlativo Avramov.

Seconda sconfitta consecutiva per il Napoli di Rafa Benitez che perde nella gara casalinga contro il Parma che riesce ad espugnare il S.Paolo grazie alla rete di Antonio Cassano, in chiave mercato gli azzurri stanno seguendo attentamente le situazioni di Ezequiel Garay e Javier Mascherano. Non riesce a cogliere la balla al balzo l’Inter, solo un punto ottenuto dagli uomini di Walter Mazzarri in trasferta a Bologna, sull’altra sponda del Naviglio stesso punteggio per i cugini rossoneri contro il Genoa. E’ il peggior Milan degli ultimi quindici anni, la squadra è sfiduciata e la panchina di Massimiliano Allegri traballa sempre di più mentre in molti invocano immediatamente il passaggio del testimone tra Adriano Galliani e Barbara Berlusconi che avverrà presumibilmente a fine stagione.

Buona la prima per Eugenio Corini, il Chievo batte uno a zero l’Hellas nel derby di Verona, da segnalare anche le vittorie di Torino e Sassuolo rispettivamente contro Catania e Cagliari…