Concluso il secondo meeting di formazione internazionale in Bulgaria con gli studenti dell’Istituto Pertini di Crotone

Si è trattato di un grosso evento di formazione che ha visto la partecipazione di 30 studenti, accompagnati da 2 tutor di ogni Paese Partner, provenienti da 9 Paesi Europei(Polonia, Bulgaria, Italia, Germania, Finlandia, Francia , Portogallo, Grecia, Turchia).
La delegazione dell’I.I.S. Pertini –Santoni, diretto dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Ida Sisca, è stata rappresentata dalla Referente Erasmus+ e docente di Lingua Inglese Prof.ssa Ornella Pegoraro e dalla Prof.ssa Flavia Bonanno, docente di Lingua Inglese, e dalle alunne della quinta classe del Liceo Artistico Gabriella Pugliano e Sara Iorno.
Il meeting , il cui tema ê stato il miglioramento del processo di insegnamento/ apprendimento in base alla meta-analisi di John Hattie, ha previsto i seguenti workshops tenuti dai tutor/esperti di tutti i Peasi Partner:
1) Introduzione alla meta-analisi di John Hattie (Polonia, Paese coordinatore).
2)Attivitâ di gruppo-creazione di sculture (Bulgaria).
3)Lezione di giornalismo (Finlandia).
4)Lezione di fotografia (Grecia).
5)Uso di strumenti informatici nella didattica(Polonia).
6)Riflessioni sulle proprie abitudini di studio.
Favorire l’apprendimento attraverso l’uso di mappe concettuali. Creazione di mappe concettuali interattive (Italia).
7) Applicazione di strategie metacognitive (Polonia, Portogallo, Turchia).
8) Lezione di lingua Bulgara( Bulgaria).
9) Redazione del report finale.
10) Visita del museo archeologico e del centro storico di Varna, con svolgimento di questionari di comprensione (Bulgaria).
Tutti gli studenti hanno vissuto intensi momenti di socializzazione tra loro e hanno partecipato con grande impegno e entusiasmo a tutte le attivitâ proposte, con svolgimento delle attivitâ dalle 9.00 alle 16.30 di tutti i 5 giorni, anche di domenica.
Tutti hanno conseguito l’importante certificazione internazionale EUROPASS MOBILITY.
Tale documento, firmato da entrambi i tutors del Paese di invio e da quello di destinazione, e validato dall’Agenzia Nazionale Politiche Attive del lavoro ANPAL,0 ê uno strumento che registra le competenze acquisite dagli studenti durante un’esperienza di apprendimento in un paese europeo, molto importante per il curriculum vitae di ogni studenti.
Grazie al programma Europeo ERASMUS+ per l’opportunitā concessa, attraverso la quale gli studenti hanno avuto la possibilità di fare una nuova esperienza culturale all’estero, di perfezionare ll loro conoscenza della lingua Inglese e di altre lingue comunitarie, di confrontarsi con studenti di altri Paesi, partecipando così attivamente alla costruzione di un’Europa sempre .
E’ quanto comunica la Prof.ssa Ornella Pegoraro.