...


Crucoli e Casabona, prorogati i commissariamenti comunali

Decisione presa dal Consiglio dei Ministri martedì scorso, 25 febbraio

Nunzio Esposito

CRUCOLI, mercoledì 26 Febbraio 2020.

Prorogato di sei mesi il
commissariamento dei comuni di Crucoli e Casabona, entrambi in provincia di
Crotone.

Il palazzo municipale di Crucoli

Lo ha stabilito il Consiglio dei
Ministri, presieduto dal Presidente Giuseppe Conte, nella seduta di martedì 25
febbraio scorso a Palazzo Chigi, su proposta del Ministro dell’interno Luciana
Lamorgese.

“In considerazione della
necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità
all’interno delle amministrazioni comunali, – si legge nel comunicato stampa
diramato a termine riunione – il Consiglio dei Ministri ha deliberato la
proroga per sei mesi dei provvedimenti di scioglimento dei Consigli comunali di
Casabona e di Crucoli.

Tra l’altro, nella medesima
seduta, è stato deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del Consiglio
comunale di Pizzo (Vibo Valentia) e il contestuale affidamento
dell’amministrazione dell’ente a una Commissione di gestione straordinaria, “a
seguito di accertati condizionamenti – è scritto nel comunicato – da parte
delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo
unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”.

Per Crucoli, come per Casabona, quindi, si portano a 24 i mesi di commissariamento, dopo che a fine ottobre del 2018 si era insediata l’organo commissariale, nominato a suo tempo dalla Prefettura di Crotone a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale deliberato dal Consiglio dei Ministri il 25 ottobre dello stesso anno, e composto dal Viceprefetto dott. Aldo Lombardo (Presidente), dal Viceprefetto aggiunto dott. Salvatore Tedesco e dal Funzionario Economico Finanziario dott. Francesco Giacobbe.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *