...


A Pallagorio piantumazione dell’Albero della Legalità, giovedì 13 Agosto

Nell’ambito del Festival Lule Lule, Mace Mace, Giovedì 13 Agosto 2020 alle ore 18,00 in Piazza Santa Filomena a Pallagorio (KR) si terrà la piantumazione dell’Albero della Legalità come nuova fonte di vita radicata saldamente ai valori della Giustizia e della Legalità organizzato dal Progetto di Vita con la partecipazione del Comune di Pallagorio (KR). […]

La Redazione

Pallagorio, martedì 11 Agosto 2020.

Nell’ambito del Festival Lule Lule, Mace
Mace, Giovedì 13 Agosto 2020 alle ore 18,00 in Piazza Santa Filomena a Pallagorio
(KR) si terrà la piantumazione dell’Albero della Legalità come nuova fonte di
vita radicata saldamente ai valori della Giustizia e della Legalità
organizzato dal Progetto di Vita con la
partecipazione del Comune di Pallagorio (KR). La Cerimonia vuole mantenere vivo il ricordo delle vittime di mafia e
dei Servitori dello Stato onorando il ricordo di coloro che hanno pagato con la
vita la lotta contro le mafie, mostrando fierezza e fiducia nella Legge e nello
Stato.

Interverranno:

  • UMBERTO
    LORECCHIO

Sindaco
di Pallagorio (KR)

  • DON
    PASQUALE ACETO

Direttore
dell’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro

  • ADRIANA
    COLACICCO

Co
– Fondatrice del Progetto di Vita – Encomiato dal Presidente della Repubblica
Italiana e dal Presidente della Repubblica Francese

  • GERARDO GATTI

Co – Fondatore del Progetto di Vita –
Encomiato dal Presidente della Repubblica Italiana e dal Presidente della
Repubblica Francese

Alla cerimonia parteciperanno autorità
civili, religiose e militari

L’Albero della Legalità diventa, in questo contesto, una
nuova fonte di vita, le cui radici potranno essere alimentate dal terreno
fertile della legalità, una nuova vita saldamente radicata nei valori della
Giustizia e della Legalità. Grazie alla memoria attiva e concretamente operativa,
potremmo essere uniti e far rivivere ogni giorno gli “Ideali e i Valori” di chi
ha sacrificato la vita e può essere un invito alla cittadinanza, delle volte
omertosa, a ribellarsi al potere della criminalità. Tutti insieme dobbiamo lottare per far prendere coscienza di questo
cancro, dobbiamo ripudiarlo e combatterlo e i primi dobbiamo essere noi
cittadini accanto alle Istituzioni e alle Forze dell’Ordine.

La lotta alle mafie riguarda ognuno di
noi, riguarda la collettività, le istituzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.