Il ministero del lavoro conferisce la “Stella al merito del Lavoro” a Nicodemo Vetere di Cirò Marina

“Una Storia lunga, cominciata un secolo fa, quello dei vini Librandi” che oggi si pone sul panorama internazionale con qualità e quantità. Con i suoi duecentotrenta ettari vitati e una cantina sa interpretare la tradizione vignaiola, impegno qualitativo e grandi numeri che oggi si trasformano in emozioni”. Questo concetto non poteva non essere trasferito a tutti i viticoltori con feritori della cantina, ma anche e forse soprattutto a tutto il personale dipendente, perché da sempre attenta anche alla formazione del proprio personale. Uno di questi in questi giorni ha ricevuto un’importante riconoscimento da parte del Ministro delle politiche del Lavoro e politiche sociali, Nunzia Catalfo. “ Sono Lieto di comunicarle che in qualità di Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, ho proposto per Lei il conferimento della Stella al Merito del Lavoro, per singolari meriti di perizia, laboriosità e moralità, acquisiti durante il corso della sua attività lavorativa. Congratulazioni e auguri vivissimi”. Questo il testo dell’emozionante comunicazione inoltrata a Nicodemo Vetere e raccolta dalla moglie, Assunta Parrilla, la quale, al rientro del marito dal lavoro, Nicodemo Vetere appunto, con le lacrime agli occhi, così ci è stato riferito dallo stesso Nicodemo Vetere, gli ha comunicato l’importante riconoscimento a firma del Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. Un riconoscimento proposto dalla stessa azienda Librandi, presso la quale, Nicodemo Vetere e, prima di lui il padre e il nonno, da oltre 40 anni, hanno prestato e presta servizio con professionalità, passione e attaccamento ad una della aziende più note e importanti del nostro territorio e dell’intera Calabria. La proposta del conferimento infatti è partita dai titolari dell’azienda Librandi, che hanno avanzato la candidatura per il conferimento della stella al merito del lavoro 2020, in favore del loro dipendente da sempre presente in azienda, distinguendosi per capacità, abnegazione e passione e, soprattutto, come ci riferisce lo stesso titolare dell’azienda, Nicodemo Librandi, “ abbiamo voluto premiare la volontà, la voglia di apprendere sempre più, tanto da diventare oggi un elemento importante e quasi insostituibile dell’intera organizzazione aziendale”. Un’azienda che ha una storia lunga e di successo ma che, oltre al valore aziendale e al suo sviluppo, guarda sempre con attenzione al fattore umano. Un segno tangibile di quanto sia importante legare produttività e umanità per una sana condivisione d’intenti. Auguri a Nicodemo Vetere e all’azienda che ha così voluto testimonargli la propria riconoscenza per quanto fatto e farà.