...


Cirò. Vari progetti sui beni culturali, centro storico e cultura: discussi nell’ultimo consiglio comunale

A darne notizia il Sindaco Francesco Paletta e l’amministrazione comunale

Giuseppe Benevento

Cirò, lunedì 04 Gennaio 2021.

Nell’ultimo consiglio comunale del 2020 il 29 dicembre abbiamo dedicato ampio spazio alle cose fatte ed ai progetti portati avanti dall’amministrazione comunale frutto di un lavoro sinergico tra la giunta ed i consiglieri comunali, ma anche e soprattutto con gli uffici preposti.
Sui beni culturali, centro storico e cultura:

  • dopo tante vicissitudini burocratiche, approvazione progetto preliminare castello finanziato mibact 2.000.000. Definitivo ed esecutivo entro 30 giorni.
  • progetto completamento Bastione Cannone, Porta Mavilia e Porta Scezzari.
  • Progetto virtual tour sul museo di Lilio e finanziamento 30.000 per le giornate a lui dedicate nel 2021. In itinere altro progetto con il Mibact.
  • Adesione del Comune ai Borghi autentici d’Italia per marchio di qualità centro storico e per gli interventi di risanamento fatto negli ultimi anni.
    Per dissesto idrogeologico
  • Approvazione progetto preliminare fondi 8×1000 per definitivo risanamento Zona Punta Vecchia e Via A. De Gasperi. 1.426.000 Gara per definito ed esecutivo alla stazione appaltante!
  • Finanziamento progetti Zona Arennacchio ( costone Cozzo) per 68.000 e Fosso Falcone per 68.000. Entro mese gennaio 2021 determinazione somma per lavori.
  • lavori di urgenza pulitura e sistemazione Fiumara Santa Venere e Fiumara Palombelli, oltre al Fosso 191. Finanziamento regione Calabria per 350.000.
    Per le scuole.
  • Appalto lavori con consegna ed inizio entro gennaio 2021 progetto adeguamento sismico Plesso scuola Tempo normale con annessa palestra 824.000.
  • Appalto alla stazione appaltante progetto adeguamento sismico Plesso scuola tempo pieno con annessa mensa 524.000
    Per le aree periferiche e miglioramento beni comunali.
  • Progetto riqualificazione area degradata Madonna di Pompei. Inizio lavori fine dicembre 2020. Per somma di 400.000
  • approvazione projet financing gestione impianto di pubblica illuminazione, ristrutturazione e adeguamento normativo con interramento cavi nel centro storico ed impianto fotovoltaico da 30 khw per 873.000
  • Fondo Coesione sociale. Finanziamento di 50.000 per efficientamento energetico e messa in sicurezza Ufficio ex agenzia delle entrate (palazzo comunale). Inizio lavori gennaio 2021
    Infine per la raccolta differenziata dei rifiuti nel territorio siamo riusciti, malgrado l’emergenza discariche dal mese di novembre, a mantenere una percentuale del 65,20 % e quindi superiore alla quota necessaria per pagare il minimo. Pertanto sono allo studio ipotesi di abbassamento della bolletta TARI 2021.
    Questo è quanto si vedrà nei primi mesi di quest’anno.
    Un grazie a tutti per il grande senso di responsabilità e il lavoro fatto .
    Il Sindaco e l’amministrazione comunale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.