La Asl di Torino: “Pronti a bloccare la partenza della Juve in caso di focolaio”

La Asl di Torino: “Pronti a bloccare la partenza della Juve in caso di focolaio”
Dopo i contagi di Alex Sandro e Cuadrado è intervenuto il direttore Testi: “Al momento però siamo lontani anni luce da un problema di sanità pubblica”. E l’assessore Marnati assicura: “Milan-Juve si giocherà”

continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>