...


Crucoli, delegazione di Rinascita e Cambiamento in visita a Zagarise

In visita all’impianto di compostaggio di Zagarise una mini delegazione della lista civica che parteciperà alle prossime amministrative di Crucoli

Nunzio Esposito

CRUCOLI, venerdì 19 Febbraio 2021.
L’impianto di compostaggio di Zagarise

“Nonostante la pandemia abbia fortemente condizionato gli aspetti sociali ed aggregativi, nel pieno rispetto delle norme anti contagio, il gruppo di Rinascita e Cambiamento continua a lavorare coeso sui punti elencati all’interno del programma elettorale.”

Così i candidati alle prossime elezioni amministrative per il comune di Crucoli, all’indomani della visita all’impianto di compostaggio di Zagarise da parte di una delegazione composta dal candidato a sindaco, Giovanni Librandi, e dai candidati a consiglieri, Francesco Gagliardi e Romina Gerardi.

Scopo della visita, avvenuta il 6 febbraio scorso, era quello di “meglio approfondire uno dei punti cardine del nostro programma elettorale, – spiega lo stesso Gagliardi – ovvero l’efficientamento gestionale dei rifiuti nell’ottica della sostenibilità ambientale, del riciclo e del riuso. Siamo consapevoli, infatti, che solo attraverso tali forme virtuose di gestione dei rifiuti si possa uscire dall’emergenza che attanaglia tutta la nostra Regione, riducendo le ingenti spese di smaltimento dei rifiuti solidi urbani che il nostro Comune sostiene e creando nuove opportunità occupazionali.”

Oltre ai tanti ed articolati aspetti tecnici accuratamente decritti dagli amministratori locali che hanno accolto la delegazione crucolese, ciò che Librandi, Gagliardi e Gerardi hanno maggiormente apprezzato sono state le informazioni avute sulle ricadute sociali che un tale impianto ha generato nel comune della presila catanzarese che conta la metà degli abitanti di Crucoli e Torretta.

“Per una corretta gestione dei rifiuti – aggiungono – è imprescindibile una maggiore sensibilità ambientale da parte dei cittadini, che Zagarise ha saputo sviluppare attraverso progetti di educazione ambientale nelle scuole, manifestazioni ed attività legate al tema dei rifiuti.”

“Ma l’aspetto principale riguarda proprio l’impianto che abbiamo potuto osservare da vicino – dice Librandi – grazie al quale si realizza una prima azione concreta sul riciclo dei rifiuti organici e la produzione di terriccio fertile da mettere a disposizione delle aziende agricole locali. Inoltre, lo stesso è capace di gestire nel territorio comunale la frazione di umido prodotta dalle utenze domestiche, con un processo completamente naturale e inodore e nello stesso tempo senza produzione di emissioni inquinanti. Si tratta, in sostanza, di un sistema virtuoso nella gestione dei rifiuti che può permettere ai nostri comuni di liberarsi dalla cronica emergenza in materia, nonché di abbattere le spese e creare anche nuove opportunità di lavoro.”

Giovanni Librandi

Dopo aver visionato l’impianto e ovviamente averne ascoltato i pregi dagli stessi amministratori locali, nel Movimento Civico si dicono sempre più “coesi e uniti nel progetto elettorale sottoscritto a suo tempo per la corsa elettorale alla guida del nostro Comune, ma ancor più decisi e convinti che questa è la strada giusta da perseguire.”

Infine, un ringraziamento particolare è stato espresso nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Zagarise per la disponibilità e l’accoglienza riservataci.”

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA