Sanzioni per i club ribelli? Nell’Uefa si confrontano giustizialisti e “buonisti”

Sanzioni per i club ribelli? Nell’Uefa si confrontano giustizialisti e “buonisti”
Domani l’esecutivo: c’è chi vorrebbe per Juve e Real un anno senza coppe, ma è difficile. Saranno inserite però clausole per evitare altre idee secessioniste

continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>