...


Al via gli incontri “Autori di Calabria” per gli alunni dell’I.C. “Casopero” di Cirò Marina

Lo scorso 5 maggio si è svolto l’incontro con le autrici del libro “Storia di Ghiandina che non voleva crescere” scritto da Carmela Mantegna e Maria Brutto: l’evento, svoltosi online, ha coinvolto alunni e docenti delle Scuole primarie plessi “Butera” e “Wojtyla” e delle scuole dell’Infanzia plessi “Affatato”, “Capo Trionto” e “Don Vitetti”. Tale attività […]

La Redazione

Cirò Marina, mercoledì 12 Maggio 2021.

Lo scorso 5 maggio si è svolto l’incontro con le autrici del libro “Storia di Ghiandina che non voleva crescere” scritto da Carmela Mantegna e Maria Brutto: l’evento, svoltosi online, ha coinvolto alunni e docenti delle Scuole primarie plessi “Butera” e “Wojtyla” e delle scuole dell’Infanzia plessi “Affatato”, “Capo Trionto” e “Don Vitetti”.

Tale attività è inserita nel più ampio progetto “Autori di Calabria”, promosso dall’I.C. “Casopero” di Cirò Marina, che mira a presentare agli alunni testi per l’infanzia scritti da autori del nostro territorio tenendo conto della straordinaria possibilità di poter toccare con mano i processi creativi e di potersi interfacciare in modo diretto con gli scrittori.

La partecipazione di alunni e famiglie all’evento dello scorso mercoledì è stata massiccia e l’incontro, svoltosi all’insegna della laboratorialità, è stato pieno di riflessioni sulla comprensione del testo e sul significato della crescita fisica e spirituale andando a toccare anche momenti creativi con la creazione di origami da parte degli alunni guidati dalle scrittici.

“Un ringraziamento doveroso alle autrici Carmela Mantegna e Maria Brutto che, con straordinaria professionalità ed empatia, sono riuscite a fare breccia nel cuore degli alunni spronandoli al dialogo costruttivo con il sorriso ed una grande comunicatività” sottolinea il Dirigente Scolastico Graziella Spinali che, proseguendo, afferma “Siamo onorati di poter ospitare, seppur virtualmente, le eccellenze del nostro territorio nella convinzione che l’Istituzione scolastica possa arricchirsi nel dialogo e nel confronto in un’ottica di cura formativa verso i nostri alunni”.

Coltiviamo l’amore per la lettura accompagnando le giovani generazioni in un percorso pieno di stimoli perché crescere è la più grande e la più bella magia della vita.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA