L’albero della legalità trova dimora presso l’” I. C. Cutuli” di Crotone

L’I.C. “M.G. Cutuli” di Crotone è stata scelta per ospitare “l’albero di Falcone”.
Nella giornata di giovedì 12 maggio 2022 è avvenuta la consegna alla Dirigente Scolastica Dott.ssa Annamaria Maltese da parte dell’Appuntato Viscomi del Reparto Carabinieri della Biodiversità di Catanzaro.
Si tratta di una pianta della specie “Ficus macrophylla” della sottospecie columnaris che cresce davanti alla dimora che fu del giudice Giovanni Falcone a Palermo, diventata simbolo di legalità e libertà. Fu proprio intorno a questa pianta che, subito dopo la strage di Capaci nel 1992, centinaia di palermitani si raccolsero per manifestare la propria rabbia e il proprio dolore scegliendo l’albero come simbolo di lotta alla violenza mafiosa.
Questa talea rappresenta una copia geneticamente identica alla pianta originale.
Questo albero vuole ricordare a tutti che l’impegno contro le mafie è come una giovane pianta, va preservata dalle avversità e pazientemente curata in maniera che radichi anche nei terreni più aridi e desolati.
L’albero di Falcone, ora piccolo e in vaso, sarà custodito dagli studenti, per poi essere messo a dimora in occasione della manifestazione sulla legalità prevista per l’inizio del nuovo anno scolastico.
Questa talea testimonierà la continua attenzione al tema della legalità che, come l’ambiente, va sempre curata, alimentata e protetta.
“Gli uomini passano, ma le idee restano”, diceva Giovanni Falcone. E possono germogliare se annaffiate dal seme della conoscenza e del rispetto della legalità per una nuova primavera di valori.