...


“Calici di stelle, gusto Jonico” il 10 agosto a Torre Melissa

E’ organizzata dalla Pro Loco di Melissa con il patrocinio del Comune di Melissa e della Provincia di Crotone

LaRedazione

Torre Melissa, lunedì 06 Agosto 2012.

“Calici di stelle, gusto Jonico” a Torre Melissa

Si chiama “Calici di stelle – gusto Jonico” la manifestazione a carattere nazionale che partirà nella serata del 10 agosto a Torre Melissa e proseguirà per tutta la notte di San Lorenzo, organizzata dalla Pro- Loco di Melissa con il patrocinio del Comune di Melissa e della Provincia di Crotone. La manifestazione nazionale ‘ Calici di stelle’ istituita dall’associazione ‘Terre del vino’ alla quale il comune di Melissa ha dato la sua adesione, giunge quest’anno alla XXV edizione. “ A Melissa, la Pro-Loco ha voluto dare un carattere territoriale per promuovere la cultura dei sapori che contraddistingue la nostra terra ecco dunque nascere ‘Calici di Stelle – gusto Jonico’, che propone, si legge in una nota:” agli ospiti del piccolo paese sulla costa Jonica crotonese non solo i corposi rossi e i vivaci bianchi del territorio ma tutto il gusto di una tradizione antica e la creatività di artisti dell’artigianato, e di alcuni pittori che allestiranno una mostra nella suggestiva cornice del lungomare C. Crea di Torre Melissa”.

Locandina

Al fine di valorizzare la Calabria come terra di tradizione ma anche moderna e attiva, la Proloco di Melissa, ha istituito il premio ‘Tipico’ giunto alla sua terza edizione, inteso come riconoscimento per quelle aziende che mettendo in gioco tanto la qualità dei prodotti che la professionalità nella gestione hanno saputo esportare nel mondo il made in Calabria e sono diventate esempio per tutte quelle piccole realtà imprenditoriali del territorio. La Pro Loco fa sapere che quest’anno il riconoscimento sarà offerto alle aziende “Amarelli “di Rossano, “Caffo” distillerie e Cantine “Caparra e Siciliani”. Le serate saranno movimentate dall’intrattenimento musicale delle ‘Muse del Mediterraneo’ accompagnate dal campione di organetto Antonio Grosso, non solo musica popolare e tradizionale ma il cuore del Sud che pulsa e si racconta al mondo. Sono i piccoli centri della costa calabrese la vera forza trainante del nuovo sviluppo economico-turistico-culturale del paese, a cui bisognerebbe dare più credibilità ed aiuti.

29 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *