...


Pisl minoranze e spopolamento, Regione approva graduatorie

Beneficiari cinque comuni della provincia di Crotone

Michele Abate

Carfizzi, giovedì 21 Febbraio 2013.

La regione Calabria, ha definito le graduatorie dei Pisl (Progetti integrati di sviluppo locale – Contrasto allo spopolamento dei sistemi territoriali marginali ed in declino e Tutela, Salvaguardia e Valorizzazione del Patrimonio Etnoantropologico delle Minoranze Linguistiche della Calabria). Più di cinquanta milioni di euro, per la valorizzazione delle minoranze culturali (arbereshe, occitana e grecanica) e il contrasto dello spopolamento dei piccoli comuni. Oltre cento i centri calabresi interessati, tra questi anche cinque comunità dell’entroterra crotonese: Carfizzi, Castelsilano, Pallagorio, San Nicola dell’Alto e Umbriatico. Al comune di Carfizzi, sono stati finanziati tre progetti per un totale di 727.526 euro. Gli interventi presentati dall’amministrazione comunale sulle due misure e approvati dalla Giunta regionale prevedono: 447.526 euro per edilizia sociale; 150.000 per la palestra comunale e 130.000 per il Parco Letterario dedicato allo scrittore Carmine Abate vincitore, del prestigioso Premio Campiello.

Anche alla ‘dirimpettaia’ San Nicola dell’Alto, erogati contributi su 3 proposte, due sulla misura spopolamento, Ospitalità diffusa I e II lotto per un importo pari a 1.096.599 euro e una sulle minoranze 123.000 € Memorie di Shin Kolli – Interventi di potenziamento e riqualificazione Museo Arte Contadina. All’altra comunità minoritaria, Pallagorio, invece, arriveranno 168.328 per Mire se erdhit Puheri – Recupero e valorizzazione delle “Gjtonie” del centro storico di Pallagorio; (sempre al centro pallagorese, stanziati attraverso la misura Sistemi produttivi locali, 300.000 € per la realizzazione di una Unità operativa specialistica Filiera olearia). Per quanto riguarda il comune di Umbriatico, sono stati destinati per il contrasto allo spopolamento delle aree interne 1.900.000 euro di cui: 700.000 Ospitalità attività produttive (del partenariato fanno parte anche altri comuni della provincia), 550.000 per la Rete ospitalità e botteghe artigiane e 650.000 edilizia sociale; a Castelsilano, 882.127 euro sul Rilancio alle attività produttive. Inoltre, i tre centri arbereshe della provincia di Crotone insieme ad altri del catanzarese e cosentino, riceveranno un contributo complessivo di 249.000 euro per Iniziative a favore della salvaguardia e della promozione delle peculiarità storiche, culturali e produttive degli albanesi di Calabria.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *