...


Iniziato il Festival Note sul Neto a Santa Severina

E’ iniziato con la proiezione del documentario “Neathos”, del regista Francesco Maria Sculco, il festival “Note sul Neto”

La Redazione

Santa Severina, martedì 19 dicembre 2017.

Iniziato il Festival Note sul Neto a Santa SeverinaNell’ex struttura alberghiera di localitĂ  La Graziella a Santa Severina, nel pomeriggio dì lunedì 18 dicembre, si è parlato dell’identitá socio-culturale del nostro territorio. L’autore del documentario ha così spiegato la genesi del suo lavoro: “l’idea è partita da Pino Grimaldi, che ha commissionato l’opera per mettere in risalto l’identitĂ  culturale del territorio che ruota intorno al fiume Neto”. Il festival, che si articola in 5 appuntamenti dei quali quello di lunedì è stato il primo, Ă© stato realizzato dalla collaborazione di due soggetti: la cooperativa sociale “Ape Millenaria” e l’associazione culturale “Astiokena”. Ape Millenaria si è occupata degli aspetti legati al dibattito e al confronto; Astiokena, che da oltre dieci anni si occupa di promuovere la tradizione musicale calabrese, ha curato le sonoritĂ  del festival e lo stesso gruppo degli Astiokena, nella seconda parte della serata, è stato protagonista di un coinvolgente concerto. L’evento è stato anche occasione per presentare Multilia, un innovativo museo multimediale di Altilia, realizzato dal comune di Santa Severina e gestito da Ape Millenaria. Il museo Ă© da tempo fruibile ai visitatori, ma Ă© una realtĂ  in continua evoluzione. L’assessore regionale alla pubblica istruzione Federica Roccisano, presente insieme all’assessore all’ambiente Antonella Rizzo, così ha commentato: “Sono stata a visitare Multilia e devo dire di essere rimasta veramente colpita. É originale ed accattivante. L’approccio interattivo lo rende molto interessante. Mi farò portavoce con l’ufficio scolastico regionale per fare in modo che questo museo, ma anche tutta questa area, sia visitata dal maggior numero possibile di ragazzi. Dobbiamo riappropriarci dell’amore per il nostro territorio ed Ă© attraverso queste iniziative che la conoscenza delle nostre radici diviene piĂą ampia”. All’evento, oltre ai due assessori regionali, hanno presenziato Luigi Cassano, ex sindaco di Belvedere Spinello; Giuseppe Suranna, ex sindaco di Santa Severina; Francesco Lopez, presidente del Centro Studi Pelusio; Silvana Barbieri, responsabile del provveditorato agli studi e Natale Carvello, presidente del Gal Kroton. Antonio Grimaldi, presidente di Ape Millenaria, ha sottolineato il successo dell’iniziativa: “sono molto soddisfatto della grande partecipazione all’evento, nonostante sia stato realizzato in un giorno infrasettimanale e senza un grande battage pubblicitario”.

17 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *