Oliverio riceve la visita del Presidente d’Albania Ilir Meta

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha ricevuto, nella Cittadella regionale a Catanzaro, il Presidente della Repubblica di Albania Ilir Meta, in visita ufficiale in Calabria per partecipare alla cerimonia commemorativa del 550esimo anniversario della morte di Giorgio Castriota Skanderberg, padre dell’Albania, prevista domani a San Demetrio Corone, alla presenza anche del Presidente del Capo dello Stato Sergio Matterella. Una visita di tre giorni in cui il Presidente Meta prenderà parte tra l’altro ad un’iniziativa alla presenza dei rettori degli atenei calabresi all’Università della Calabria. Durante l’incontro sono stati toccati diversi argomenti a partire dalla vicinanza, storica ma sempre attuale, fra il popolo di Albania con il popolo calabrese.
“Un sentimento – ha dichiarato Oliverio – di amicizia profonda e ancora vivo grazie soprattutto alle numerose comunità di origine albanesi presenti nella nostra regione. Siamo onorati di ricevere questa visita nel palazzo del governo regionale da parte del Presidente della Repubblica di Albania che sancisce una storia secolare comune e ci proietta in una nuova dimensione di collaborazione in molti ambiti. Dalla ricerca e l’innovazione, e più in generale, dal sistema universitario, alla cooperazione economica nel settore dell’agroalimentare e del turismo, possiamo dare vita a nuove e importanti intese attraverso le possibilità offerte dall’Unione Europea per sostenere reciprocamente e favorire lo sviluppo delle nostre imprese”.
Il Presidente Oliverio, parlando poi di turismo, ha anche sottolineato i grandi progressi che la Calabria sta compiendo in questo comparto da tre anni con gli ottimi risultati legati a nuovi flussi di visitatori. “Penso – ha aggiunto Oliverio – a possibilità concrete di scambio e cooperazione con l’Albania che si possano concretizzare anche costruendo gruppi di lavoro specifici”. Il Presidente alabanese Meta ha offerto la propria disponibilità a intraprendere accordi economici laddove sia possibile innescare opportunità di crescita reciproca. Per tale motivo ha invitato ufficialmente il Presidente Oliverio a Tirana per una visita ufficiale finalizzata alla stipula di precise collaborazioni tra Calabria e Albania. Proposta che è stata accettata con entusiamo dal Presidente Oliverio. Il presidente Meta ha anche scritto una lunga dedica sul libro degli ospiti.
Il Presidente albanese era accompagnato durante la visita nella Cittadella regionale della Calabria da una folta delegazione composta da Pandeli Majko, Ministro della Diapora di Albania; Anila Bitri, Ambasciatore di Albania in Italia; Aldo Marino, Console Onorario di Albania in Calabria; Luan Rama, deputato del Parlamento albanese; Fatmir Toci, ex deputato albanese; Neritan Ceka, ex ambasciatore di Albania in Italia, i consiglieri del Presidente: Brunilda Paskali, Ilir Kulla e Tedi Blushi; Gentiana Burimi, Consigliera d’Ambasciata ed Edvin Shvarc, Direttore dei rapporti con la stampa e l’estero. All’incontro era presente anche Aldo Brancati, ex rettore dell’Universita di Roma Tor Vergata, attualmente preside della facoltà di Medicina dell’Università “Nostra Signora del Buon Consiglio” di Tirana. Al colloquio tra Oliverio e il Presidente Albanese ha fatto seguito un ulteriore incontro con i rappreentanti della Federazione delle Associazioni Arbereshë presieduta da Damiano Guagliardi che ha sottolineato l’importanza di un evento che vede per la prima volta in Calabria la presenza di un Presidente della Repubblica di Albania.