...


Riunita la direzione del PD di Strongoli, tre punti discussi: sanitĂ , sicurezza e programmazione estiva

La nota del Segretario cittadino, Salvatore Codispoti

La Redazione

Strongoli, martedĂŹ 25 Giugno 2019.
04/04/2016,Roma. Assemblea Nazionale del Partito Democratico

La relazione introduttiva del Segretario Salvatore Codispoti ha evidenziato alcune problematiche del territorio, concentrando la propria attenzione su tre punti fondamentali: sanitĂ , sicurezza e programmazione estiva.
Pur consapevoli del difficile periodo che sta vivendo la sanità calabrese, come Partito Democratico riteniamo che non si possa rimanere inermi di fronte alla missiva pervenuta all’Ente Comune, nella quale si rende noto la riduzione dei servizi di Guardia Medica nel nostro paese e la possibilità di fruizione da parte della popolazione a giorni alterni degli stessi. Non si può negare il diritto all’assistenza sanitaria ai cittadini che vivono in territori lontani dai presidi ospedalieri e, contestualmente, negare anche i servizi di pronto intervento nelle ore notturne e nei periodi festivi. Bisogna agire con tempismo, forza e determinazione anche in considerazione del fatto che Strongoli triplica la sua popolazione nei mesi estivi e che la maggior parte della popolazione anziana, in questo periodo, rimane a vivere su in paese in condizioni di maggiore isolamento.
Occorre, dunque, mettere in campo ogni possibile azione per la tutela della salute dei nostri concittadini, in modo particolare dei nostri nonni. Dobbiamo pretendere che la Guardia Medica continui ad esercitare quotidianamente la propria attività in paese e, contestualmente, chiedere anche l’aggiunta di un’ulteriore unità a Strongoli Marina che presti servizio almeno per il periodo estivo che va dall’1 luglio al 31 agosto.
Con una stagione estiva ormai avviata, la necessitĂ  di un piano di programmazione turistica risulta essere necessario anche se si ravvisano, in modo oggettivo, diverse carenze:
• le sterpaglie che occupano i marciapiedi,ostruendo il passaggio dei pedoni, offrono uno spettacolo indecoroso e poco dignitoso;
• l’assenza di un’isola ecologica adeguata, non consente di smaltire il materiale accumulato nei recinti in vista della pulizia delle abitazioni;
• gli accumuli di materiale in prossimità degli accessi alle spiagge, oltre a rappresentare un problema sanitario e di decoro, non consentono facilità d’accesso ai bagnanti;
• l’arenile ospita i primi timidi bagnanti in lunghe distese di spiaggia, senza che però quest’ultimi non improvvisino una “corsa ad ostacoli” per bypassare il materiale prodotto dalle mareggiate e godere di una sana giornata di sole.
E’ necessario, per quanto appena sottolineato, redigere un piano di interventi urgenti che mirino a garantire il decoro urbano e la sicurezza del territorio sotto ogni punto di vista. In tale scenario, è di fondamentale importanza il potenziamento dell’organico comunale che risulta essere ormai ridotto al lumicino. Assumere del personale che assicuri: la corretta viabilità, la gestione del traffico e il rispetto delle regole è una delle azioni non più rinviabili.
La nostra riflessione vuole essere un modo per fungere da pungolo e da stimolo all’attività commissariale che interessa l’amministrazione del nostro Comune, convinti del fatto che un partito deve raccogliere le istanze dei cittadini e svolgere anche la funzione di megafono affinché le istituzioni siano messe nelle migliori condizioni per pervenire alle giuste soluzioni .
“È la sinergia e la ricerca dell’unità nella pluralità tra: Partiti, Associazioni, Comitati, Parrocchie e Istituzioni la chiave vincente per la rinascita di un territorio”.
F.to Salvatore Codispoti



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *